The news is by your side.

Vieste – L’”ORDINE” DEI PELLEGRINI DI SAN MICHELE ARCANGELO NON E’ PIU’… “SOVRANO”

4

 

Approvate le modifiche statutarie per il cambio di alcune denominazioni

Si è svolta sabato scorso 14 marzo l’assemblea dei soci dei pellegrini di San Michele Arcangelo di Vieste. Scopo della riunione, convocata presso la sede del circolo anziani di via deputato Petrone, presso il municipio, era la modifica dello statuto sociale redatto nel gennaio del 2005, in occasione della costituzione dell’associazione.

Più che di modifiche sostanziali si trattava di eliminare alcune dizioni, ritenute non adeguate alla natura stessa del sodalizio, questione a quanto pare sollecitata più volte da ambienti ecclesiastici.
Così dal nome stesso dell’associazione si voleva eliminare il termine «sovrano» per farlo diventare «Ordine dei Pellegrini di San Michele Arcangelo di Vieste e del Gargano». Altrettanto si chiedeva di fare per la denominazione degli organismi interni: così la «Dieta» diventava «Consiglio Direttivo», l’»Elemosiniere» diveniva «Tesoriere», il «Cancelliere» passava a «Segretario. Restava, invece, la dizione di «Priore».
Un’altra importante modifica riguardava la durata in carica degli organismi elettivi che si riduceva da 5 a 3 anni.
Alla presenza del «Priore» Franco Sicuro, in carica dal marzo 2012, e del segretario Salvatore Azzarone i pellegrini viestani hanno espresso il loro voto, 46 in totale su 180.
Non è mancata la contestazione da parte di qualcuno sia per gli aspetti formali della convocazione che in riferimento alle modifiche statutarie proposte. Alla fine il nuovo statuto è stato approvato.

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright