The news is by your side.

Vieste – E’ Alice Vieste il nuovo minisindaco [VIDEO]

2

Scuola secondaria di primo grado“Alighieri – Spalatro” – Progetto:  “Coloriamo il nostro futuro” – anno scolastico  2014/2015

Si chiama Alice Vieste, frequenta la classe 2  E della Scuola Secondaria di I grado “Alighieri – Spalatro” ed è stato eletto nella mattinata del 17 marzo, da tutti gli alunni della scuola, in occasione delle elezioni per il rinnovo delle cariche.

{wmv}Alice Vieste minisindaco 2015{/wmv}

Alice della lista “La fabbrica delle idee” ha ottenuto il maggior numero di preferenze, ed è il terzo minisindaco della città. Gli altri eletti: vicemisindaco Francesca Lapomarda, assessore allo Sport Flavio Nobiletti, assessore alla Cultura Francesca Pastore, assessore ai Servizi Sociali Arianna Simone, assessore all’Ambiente Ignazio Silvestri, assessore alle Politiche giovanili e pari opportunità Fabio Gentile, consigliere Antonio Ciampi, consigliere Samuele Fabbrizio.

 

Della lista “The voice of the boys” risultano eletti: Francesca Mafrolla consigliere, Giuseppe Lapomarda consigliere, Samuele Silvestri consigliere, Sante Calderisi consigliere.
Le elezioni si sono svolte presso le due istituzioni scolastiche alla presenza dei docenti che seguono il progetto del Consiglio Comunale dei ragazzi.
Il Consiglio Comunale dei ragazzi è un percorso formativo che vede protagonisti i ragazzi ma che impegna fortemente anche gli adulti, siano essi amministratori, docenti o genitori.
Le motivazioni che ci hanno spinto a credere in questo progetto sono partite proprio dal desiderio di avvicinare sempre più i ragazzi alle Istituzioni e di far conoscere il loro funzionamento, i meccanismi della rappresentanza e della partecipazione democratica.

Il Consiglio Comunale dei ragazzi vuole dare ai nostri giovani l’opportunità di imparare a discutere e a condividere le idee, ad essere collaborativi, a conoscere le esigenze dei  loro coetanei, ad essere espositivi e ad essere protagonisti del loro futuro.
In questi anni i vari mini assessori, mini consiglieri, mini sindaci che si sono succeduti hanno dimostrato grande impegno e tanta partecipazione alla vita della città, diventando protagonisti principali di tante manifestazioni.
Tutto questo ci riempie di orgoglio ed è la dimostrazione che questo è un progetto valido nel quale è veramente giusto puntare.
Dal canto suo anche il Dirigente Scolastico dell’Istituzione, Pietro Loconte, ha ribadito la sua ferma intenzione di proseguire ed ampliare questo percorso avviato da alcuni anni con l’Amministrazione Comunale che porta i ragazzi “dentro le Istituzioni e fa vivere loro gratificanti  esperienze di cittadinanza attiva”.

Per quanto riguarda il nuovo minisindaco, ha dimostrato con il suo discorso di insediamento di avere già le idee chiare: “Sono consapevole di avere responsabilità che richiedono impegno e costanza e metterò tutta la volontà per non deludere le vostre aspettative. Sono grata ai compagni di scuola per avermi data la loro fiducia e sono certa che riusciremo a collaborare al meglio nella realizzazione di questo progetto scolastico, perché lo consideriamo speciale, in quanto si occupa del bene della comunità scolastica ma anche di quella cittadina”.

Dopo aver ringraziato Irene Siena, mini sindaco uscente, il Dirigente, i docenti che hanno seguito il progetto, ha elencato alcuni punti del suo programma che prevede una forte attenzione alla raccolta differenziata. Alice Vieste conclude dicendo: “Ci aspettiamo effettiva considerazione da parte dell’Amministrazione Comunale. Il Dirigente, i nostri insegnanti, i nostri genitori ci raccomandano di studiare perché ci dicono che lo studio e la cultura sono la vera ricchezza dell’uomo e costituiscono la sola forza capace di renderci liberi. Per noi è ancora difficile da capire, ma promettiamo di impegnarci con serietà e coerenza nel cammino di istruzione e formazione che stiamo percorrendo, cominciando con il leggere la Costituzione e onorarla con il nostro vissuto”.
Noi docenti referenti di questo progetto, vedendo l’impegno e la serietà con cui gli alunni partecipano ci sentiamo orgogliosi e ci impegniamo a dare la giusta carica per rendere i nostri alunni protagonisti della loro vita culturale e sociale.

I docenti  referenti

Prof.sse Sacco, Grassi, Ascoli


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright