The news is by your side.

PESCHICI: CIAK SI GIRA E…”ARS NOVA” C’E’!

8

E’ un temporale di emozioni l’Associazione Culturale e Teatrale "Ars Nova"di Peschici, nata sotto il segno dei pesci il 18 marzo dello scorso anno.

 

 Non bastano commedie ed eventi religiosi in programma nel Cartellone a squarciare, come fulmini e saette, il cielo primaverile della "Perla del Gargano", ma quotidianamente piovono nuovi ed inaspettati progetti artistici per gli attori della Compagnia, capitanata da Stefano Biscotti, presidente e regista. Tensione e adrenalina alle stelle, non solo per le rappresentazioni che sbocceranno, durante la bella stagione peschiciana, ma soprattutto per il debutto sul piccolo e grande schermo. Sono stati già confermati i quattro volti che interpreteranno il cortometraggio, dal titolo: "24-07", incentrato sul drammatico incendio di luglio 2007. Lo scorso 3 marzo, nella sede della Biblioteca Comunale di Peschici, si sono tenuti i casting. Tra gli attori impegnati: Elia Salcuni, (antagonista), Stefano Biscotti (il papà della bambina), Domenico Moncullo (il barman del villaggio) e Mariella Palazzo (la signora disturbatrice). Non solo, tra le file della Compagnia teatrale, sono stati selezionati anche altri attori, per ricoprire ruoli secondari. Le riprese avranno luogo presso la Città di Vieste  nell’ultima settimana di maggio. I progetti saranno prodotti da I.C.M.A, con cast e troupe qualificati e l’utilizzo di strumentazione professionale. E’, invece, dell’ultima ora la "chiamata alle armi" (fuori copione!) di un altro attore targato "Ars Nova". Trattasi di Matteo Elia Costantino (alias "Lazziz"), che ieri pomeriggio, martedì 24 marzo, nell’incantevole cornice dell’Abazia di Kalena, ha iniziato a muovere i primi passi in una nuova dimensione recitativa: il film, quello vero! E’ entrato ufficialmente nel cast, "Questo è il mio paese", serie tv prodotta da Cross Productions in collaborazione con Rai Fiction, le cui riprese sono già iniziate lo scorso novembre e si prolungheranno fino a fine aprile, a Vico, in Foresta Umbra, a Peschici e nel Gargano tutto. Il "ragazzo della porta accanto" è stato arruolato come "comparsa speciale" e vestirà i panni di un criminale appartenente ad un clan. Raggiunto telefonicamente, durante la pausa, dice: "Sono entusiasta, felice e ancora incredulo. Vivrò intensamente tutte le fasi di questa esperienza e godrò del fascino della telecamera." Aggiunge, infine: "Dedico questa piccola vittoria ai miei genitori e a mio fratello-gemello Antonio." "Questo è il mio paese" è la storia di Anna (interpretata dall’attrice Violante Placido), una donna forte, speciale, che ama le sue origini al punto da difenderle strenuamente, come difenderebbe i suoi figli e gli amori della sua vita. Dopo una serie di eventi Anna decide di tornare al suo paese d’origine, Calura, si candida Sindaco e vince. In pochi mesi rinnoverà la vita del piccolo paese, portando una ventata di aria fresca in termini di socialità, trasparenza ed avviando un inaspettato rilancio dell’economia. Il ciak è diretto dal regista Michele Soavi e andrà in onda il prossimo autunno su raiuno. Non mi resta che augurare ai miei amici-attori un forte in bocca al lupo!

Francesco D’Arenzo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright