The news is by your side.

Concessioni balneari in Puglia allentati i vincoli

4

C’è l’Ok del Consiglio regionale. Di Gioia: svolta per la gestione del patrimonio demaniale.

 

 Con 22 voti favorevoli e 21 astenuti il Consiglio regionale ha approvato nei giorni scorsi il disegno di legge che modifica la disciplina in materia di tutela e uso della costa. Il rilascio della concessione avviene attraverso una selezione di evidenza pubblica e nel rispetto delle legge vigenti. È possibile l’af­fidamento in gestione (sub-ingres­so) nelle concessioni turistico ri­creative una sola volta nel corso della durata della concessione. Le strutture funzionali all’attività balneare, purché di facile amovi­bilità possono essere mantenute per l’intero anno solare. La concessione può essere re­vocata in qualunque momento per sopravvenute ragioni di pubblico interesse, per condanne relative a reati di inquinamento ambientale che comportano un danno irrimediabile. L’assunzione al lavoro in totale difformità alla legge e ai contratti collettivi quando accertata con sentenza passata in giudicato, comporta l’automatica decadenza del concessionario. L’assessore Di Gioia ha spiega­to che questa legge, pur rispettan­do il principio di tutela delle coste ne rende più agevole l’uso soprat­tutto relativamente ai compiti dei Comuni che negli anni passati non sono stati in grado di redigere il Piano delle coste. Per Di Gioia questa iniziativa legislativa è è “importante Punto di svolta per la gestione del patrimonio demania­le marittimo regionale”. «Abbiamo reso più flessibile e attuabile la norma – ha detto Rug­giero Mennea (Pd) – allentando le eccessive restrizioni che in questi anni hanno compresso la crescita del settore-turistico-balneare. Non nascondo però che le rivisitazioni apportate alla legge non possono essere sufficienti». “È dall’altro giorno, da quando in Commissione è stato approvato il testo del Piano delle coste – ha detto il vicepresidente del Consiglio regionale, Nino Marmo (FI) ­che mi appello al buonsenso co­mune per apportare modifiche ne­cessarie richieste anche dagli ope­ratori. Ed oggi, il Consiglio regio­nale ha condiviso i miei emen­damenti con successo e sono lieto di poter affermare che è stata scritta una pagina di buona politica». «Il disegno di legge – ha com­mentato Filippo Caracciolo (Pd) – prevede la possibilità per i Comuni costieri di esercitare le funzioni di gestione del demanio maritti­mo, compresa l’attività concesso­ria, in applicazione del vigente Piano Regionale delle Coste anche in pendenza dell’approvazione del Piano Comunale e si pone come obiettivo, quello di incoraggiare lo sviluppo delle imprese turisti­co-balneari Pugliesi». «Con la scelta del consiglio re­gionale dì introdurre gli emenda­menti di modifica – ha evidenziato Michele Mazzarano (Pd) – viene affermato il Principio secondo il quale la tutela della costa, non è incompatibile con la volontà delle imprese balneari, che vogliono crescere e far crescere un turismo balneare di qualità». Critico invece il presidente Gruppo Sel-Noi a sinistra per la Puglia, Michele Losappio. «L’im­pressione – ha detto – è che Parte della maggioranza abbia ceduto alle esigenze dei "portatori di in­teresse" smarcandosi e a volte ri­vendicando apertamente una ri­cercata lontananza dal meglio del­la legislazione, della programma­zione e della pratica di questi 10 annidi governo a difesa dell’ambiente e del territorio».

—————————————————————–

Informazione Pubblicitaria/ Da RagniMare i prodotti surgelati di qualità

Nuova apertura – VIA Giovanni XXIII,52

Polipo Piovra al kg –                                6,99
Seppie pulite al Kg –                                6,90
Bastoncini di Merluzzo al Kg –                   3,99
Filetto di merluzzo al Kg –                        3,99
Gamberoni argentini grandi al Kg –           10,99
Chele di granchio al Kg –                         4,90
Anello di Totano al Kg –                          5,99
Salmone affumicato pezzi g. 200 –          3,99

Minestrone  g. 600 –                               0,89
Preparato con risotto  g. 250 –                 0,99
Piselli finissimi g. 600 –                          1,19
Tater babies 1 Kg                                  2,49
Frittelle sapore di mare 1kg                    2.99
Frutto Misto Sfornami 1kg –                    5,99
Panzerotto Pronto Forno –                      2,59 ( a confezione)
Torte assortite dolce Tuscia                     6,99
Cornetti Pronto Forno –                          0,39 al pezzo

OFFERTE VALIDE FINO ALL’11 APRILE

Via Giovanni XXIII,51 – Vieste –

Ragni mare: su misura i prodotti anche per il tuo ristorante o albergo e …sicuramente il più risparmioso del Gargano.

————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright