The news is by your side.

Vieste – Concerto di Beneficenza all’IPSSAR “E. Mattei”

7

 

Grande successo per il concerto di beneficenza tenutosi martedì sera all’IPSSAR Mattei, promosso dall’Associazione "Amici di Don Antonio Spalatro", in collaborazione con l’Associazione Musicale Nuova Diapason".

L’evento si è svolto nella Sala Sagittario dell’Istituto e ha visto la partecipazione di un vasto pubblico che ha risposto in maniera entusiasta all’invito dell’Associazione.
Dopo i saluti di rito del Dirigente Soldano, peraltro Presidente dell’Associazione, e della M.tra Maria Candelma, in rappresentanza della "Nuova Diapason", si sono succedute le performances musicali di alcuni giovani studenti di musica che si sono esibiti nell’esecuzione di brani di musica classica in maniera davvero eccellente. Commoventi le esibizioni di Y. Silvestri, N. Granatiero, F. Rosa, A. Di Palma, M. Berardi, A. Di Palma, F. Zurlo, A. Di Giorgio, A. Simone, V. Corricelli e D. Scano che, nonostante l’emozione, hanno riprodotto brani davvero impegnativi con violino, pianoforte, flauto e sax.
Toccante la lettura di vari passi tratti dagli scritti di Don Antonio Spalatro, letti tra un brano musicale e l’altro. Scene di vita quotidiana, riflessioni sulla vita e dissertazioni teologiche affrontate con la serenità e la naturalezza proprie di Don Antonio.
Di grande effetto le immagini della vita di Don Antonio che scorrevano sullo schermo posto alle spalle del pianoforte, quasi a voler ricordare la sua imponente, ma discreta presenza.
Tra i presenti, oltre ai sacerdoti, il Sindaco e l’Assessore G. Zaffarano, il Dirigente Scolastico Loconte e Denise Calderisi, neolaureata in lettere che ha da poco discusso una tesi di laurea su Don Antonio Spalatro, conseguendo la lode.
L’evento si è concluso con un buffet preparato da studenti e docenti dell’Istituto che, assieme alle studentesse di ricevimento, hanno offerto il loro contributo alla serata.
Don Giorgio Trotta, tra i promotori della serata, ha sottolineato di aver vissuto "un momento veramente bello e sereno insieme a tutti i partecipanti. Penso anche agli organizzatori, a Chiara Spalatro e Tiziana Vescera, e ai ragazzi che hanno lavorato come una grande squadra per il successo dell’iniziativa. Sarebbe bello rivederci ancora in altra circostanza. Oltre che divertirci faremo conoscere anche qualche frammento della vita di don Antonio. Grazie a tutti".
Da parte di Don Tonino Baldi un augurio speciale: "Don Antonio è davvero un prete Santo: merita ancora di più, nel rispetto e nell’accoglienza degli insegnamenti che ci ha lasciato. Ci auguriamo che la sua santità venga riconosciuta al più presto in maniera solenne e infallibile dalla Madre Chiesa".

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright