The news is by your side.

NELLO SPAZIO CON SAMANTHA CRISTOFORETTI C’E’ UN PO’ DI… SARTORIA VIESTANA

10

 

Nel pool di scienziati e ricercatori dell’Università di Ferrara c’e’ anche la sarta viestana Lucia Olivieri
E’ sicuramente una donna da prima pagina l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, da diversi giorni impegnata nello spazio fra test ed esperimenti per sondare anche le nuove frontiere della telemedicina.

Fra i test che sta conducendo nella “Missione Futura” ci sono anche quelli predisposti dall’Università di Ferrara.
Un pool di scienziati dell’Ateneo estense sono, infatti, impegnati nel progetto “Drain Brain”. Attraverso una serie di sofisticate apparecchiature, tra cui un “pletismografo”, uno scanner ad ultrasuoni, uno “spirometro” ed apparecchiature per gli elettrocardiogrammi, sono già stati effettuati due test per valutare il funzionamento dell’asse cuore-cervello in assenza di gravità. A di là del rilievo di questi studi per le future operazioni della Nasa, questi aspetti hanno grande importanza in telemedicina perchè dimostrano la possibilità di trasmettere informazioni complesse anche a grandi distanza, da aree disagiate e non raggiungibili.

Un secondo esperimento ha dimostrato la possibilità di misurare con gli ultrasuoni l’”asse vascolare”, analisi che si fa con un comune apparecchio ecografico attraverso software di analisi sviluppati a Ferrara dalla collaborazione fra i gruppi delle Facoltà di Medicina e di Fisica.
Quasi una ventina di ferraresi hanno partecipato al progetto “Drain Brain” ed idealmente alla missione spaziale. Docenti, ricercatori ed una… sarta, la viestana Lucia Olivieri.
Per consentire, infatti, a Samantha Cristoforetti di portare sul corpo i vari sensori per le misurazioni di questi esprimenti era necessaria una particolare cintura. All’ultimo momento la ditta specializzata, incaricata di realizzarla, non è riuscita a completare l’attrezzatura da spedire nello spazio. Così è stata chiamata a risolvere il problema Lucia Olivieri, giovane sarta viestana, figlia d’arte (suo padre Peppino è da sempre attivo su corso Cesare Battisti). Lucia, a tempo di record, ha cucito una cintura per l’astronauta italiana.
Così nello spazio, indosso alla Cristoforetti, c’è anche un po’ di Vieste.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright