The news is by your side.

Ulivi malati, turismo a rischio: “Falsità dai media stranieri”

9

Piccilirillo diffuse notizie sull’uso dei pesticidi” Scontro sul cinema, l’Anec mette al bando i film francesi.

 

 Xylella fastidiosa fa paura non solo alla Francia che ha bloccato le importazioni di ol­tre 100 specie vegetali pugliesi, ma anche in Germania dove i turisti diretti in Puglia, allarma­ti dalle notizie sull’uso degli in­setticidi contro il batterio degli ulivi, hanno indotto i tour ope­rator a chiedere spiegazioni che ora la Regione si prepara a for­nire in via ufficiale. E ormai è scontro a livello internazionale: se Parigi stoppa le piante pu­gliesi, l’Associazione esercenti cinema di Puglia, e Basilicata" (ad eccezione del Galleria di Ba­ri) mette al bando i film france­si rinunciando a cospicui incas­si in nome dell’ulivo tricolore. E l’impressione è che si sia sol­tanto all’inizio, come dimostra­no le fibrillazioni nel delicato settore turistico. I dubbi vacanzieri tedeschi preoccupano non poco la Re­gione. ,«In Germania, notizie prive di fondamento sull’uso dei pesticidi per combattere la Xylella fastidiosa stanno creando un immotivato allarmismo; tant’è che noi stiamo adottando delle contromisure soprattutto con i grandi tour operator che ci chiedono informazioni», spiega Giancarlo Piccirillo, diretto­re generale di Pugliapromozio, il braccio operativo della Re­gione Puglia per il turismo. «I mezzi di informazione stranieri stanno facendo una grande confusione – ragiona Piccirillo – e speriamo che questo non produca effetti negativi: gli operatori hanno già tanti problemi, non dobbiamo diffonde­re allarmismo, anche perché le prenotazioni vanno bene. Qual­che giornale straniero – fa nota­re – ha scritto che in Puglia si stanno usando i pesticidi e che per questo l’ambiente potrebbe essere contaminato. Tutto fal­so». E’ assolutamente vero, in­vece, lo scontro "cinematografi­co". L’Associazione nazionale esercenti cinema (Anec) di Puglia e Basilicata, in risposta all’embargo decretato da Parigi sulle piante, ha deciso di bandire dalla sale cinematografiche tutte le pellicole francesi, com­presa "La famiglia Bélier", commedia brillante. Il presi­dente di Anec, Giulio Dilonar­do, motiva: «Ci sembrava op­portuno dimostrare vicinanza ai territori e alle comunità della nostra regione, che in una si­tuazione economica già diffici­le, subiranno un ulteriore danno per i provvedimenti adottati dal governo francese. Propor­remo la stessa iniziativa anche alle altre regioni».

—————————————————————————————————————–

Informazione pubblicitaria/ Scopri il nuovo Cestino Gran Convenienza FRUTTISSIMA

Da Fruttissima le occasioni che aspettavi.
Tanti differenti prodotti: dalla frutta, alla verdura al vino, patate, carote, legumi a prezzi all’ingrosso.

Occhio all’offerta di questi giorni: ogni 10 euro di spesa una confezione di acqua in omaggio

Nuovo Cash& Carry Fruttissima in via Bovio,6
I tuoi acquisti anticrisi.

Convenienza Fruttissima
Vieni a verificare…..in via Bovio a Vieste

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright