The news is by your side.

S. Giovanni Rotondo/ Pedalare in sicurezza in pista bambini e genitori

2

Progetto Icaro nelle scuole voluto dall’Amministrazione Comunale  – Venerdi’ 24 aprile tappa conclusiva  – Ore 9,30 convegno ore 11,00 pedalata al Parco del Papa – 

 

 Venerdì 24 aprile è in programma la giornata “evento” conclusiva del progetto Icaro “L’A Bi CI” per pedalare in sicurezza destinata agli utenti deboli della strada rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado di San Giovanni Rotondo. Progetto organizzato da Comune e Polizia Stradale di Foggia in collaborazione con la “Misericordia” di San Giovanni Rotondo. L’appuntamento è per le ore 9,30 a Palazzo di Città: ci saranno i saluti delle massime autorità come il sindaco Luigi Pompilio, il prefetto di Foggia Maria Tirone ed il questore di Foggia Piernicola Silvis. Poi a seguire un convegno a tema, a cura di esperti del settore, ed una passeggiata in bicicletta all’interno del “Parco del Papa” (ore 11), aperto a tutta la cittadinanza ed in modo particolare ai bambini coinvolti nel progetto con i relativi genitori. Il convegno sarà animato dagli interventi del dirigente Compartimento Polizia Stradale Puglia Andrea Spinello, dal dirigente sezione Polizia Stradale Foggia Giovanni Piemontese e dallo psicologo Gian Marco Sardi. Venerdì è in sostanza l’evento conclusivo di un percorso di incontri formativi che ha visto coinvolte le scuole di San Giovanni Rotondo (Istituto Comprensivo “Pascoli—Forgione i giorni 16/17/19/20 marzo; l’Istituto Comprensivo ”De Bonis—Melchionda” – i giorni 26/27/30/31 marzo e l’Istituto Comprensivo “Galiani—Dante” i giorni  13/14/15/16 aprile). Il sindaco Pompilio lo ha definito un “progetto innovativo per la formazione dei giovani poiché l’educazione stradale va fatta nelle scuole”. “Un sindaco attento” ha poi aggiunto “non poteva non accettare la proposta di un progetto sull’educazione stradale – la ritengo infatti la base della cultura riguardante il rispetto delle regole – avanzata dai dirigenti della Polizia Spinello e Piemontese. In questo progetto – che si concluderà venerdì 24 aprile- l’amministrazione comunale ha impegnato risorse del bilancio. Sono del parere che anche questo genere di formazione vada fatta all’interno delle scuole. Icaro è un progetto innovativo con un linguaggio nuovo che punta a coinvolgere gli alunni ed educarli al rispetto del codice della strada. Attraverso l’uso della bici agli alunni viene insegnato ad osservare la massima prudenza in strada, affinché ci siano meno bulli sulle due ruote. Il progetto Icaro è nato nel 2001. Grazie al successo ottenuto è stato esportato nel 2009 anche in Europa. I dati Istat 2013 (gli ultimi a disposizione) sui veicoli più a rischio d’incidente inseriscono la bicicletta al 4° posto ed al secondo posto per l’indice di mortalità. Il 10 per cento delle vittime delle due ruote aveva meno di 29 anni, mentre la fascia più a rischio risulta quella degli “over 60”: 138 deceduti e 4.701 feriti. Il progetto vede coinvolti il Comune di San Giovanni Rotondo e il Comando di Polizia Stradale di Foggia in collaborazione con la Confraternita della Misericordia di San Giovanni Rotondo e della Federazione Regionale delle Misericordie, nell’ambito della programmazione annuale disposta dal Ministero dell’Interno di intesa con l’Università la Sapienza di Roma, con il Ministero dell’Istruzione, con l’A.N.I.A. e con la Federazione Ciclistica Italiana.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright