The news is by your side.

Parco/ Nominato il nuovo Consiglio Direttivo

7

Sono stati nominati componenti del consiglio direttivo dell’Ente Parco Nazionale del Gargano:

 

 – Nicola Pinto (sindaco di Rodi Garganico), Nicola Tavaglione (sindaco di Peschici), Damiano Totano (delegato del sindaco di Monte Sant’Angelo), Rocco Ruo (in rappresentanza del Comune di Carpino), su designazione della Comunità del Parco.
– Marco Lion (deputato marchigiano dei Verdi), su designazione delle Associazioni di Protezione Ambientali;
– Francesco Riga (zoologo Ispra), su designazione dell’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale (ISPRA);
– Pasquale Coccia (esponente locale del Ncd), su designazione del Ministro delle Politiche Agricole Alimentali e Forestali;
– Massimo Monteleone (docente presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Foggia), su designazione del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare.
Da tempo si attendeva il decreto di nomina del consiglio direttivo, uno dei sei organi gestionali dell’ente di via Sant’Antonio Abate di Monte Sant’Angelo. Di questi sei organi, finora sono stati operativi infatti solo quattro: presidente (Stefano Pecorella), collegio revisore dei conti, comunità del Parco e «oiv», ossia organismo indipendente di valutazione. Gli altri due invece, vale a dire consiglio direttivo e la giunta esecutiva sono stati fermi al palo, in attesa di notizie da Roma. Un ritardo che non riguardava solo il Parco del Gargano, ma anche altri enti gestori delle aree protette del sud Italia (sono ben sette i parchi nazionali senza consiglio direttivo, altri 27 funzionano invece a piano regime).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright