The news is by your side.

Torre Mileto invasa dalla cymodocea nodosa

5

Un eccezionale spiaggiamento di Cymodocea Nodosa sta interessando il litorale di Torre Mileto.

 

Numerose le segnalazioni di cittadini allarmati dalla insolita e notevole "presenza", mai vista prima nella zona, soprattutto con una portata simile. Si tratta di un’alga che alligna in vere e proprie praterie sui fondali sabbiosi e fangosi di acque temperate e calme e nelle lagune, i cui steli in decomposizione si trasformano in grandi quantità di deposito secco e fibroso di colore scuro. Il fenomeno è molto comune su alcuni litorali italiani, come ad esempio il Golfo di Manfredonia, dove lo smaltimento diviene ogni anno un sempre maggiore problema, soprattutto economico e logistico, benché si tratti di biomassa, da stoccare ed avviare agli impianti di bruciatura o di produzione di concime. E’ la prima volta che, a memoria d’uomo, il deposito di Cymodocea interessa in modo così rilevante il litorale di Torre Mileto. Il fenomeno è stato segnalato anche al Comune di San Nicandro Garganico perché provveda a darne notizia al CNR e all’ARPA Puglia, al fine di individuare e monitorare le cause e, se necessario, pianificare interventi di rimozione prima dell’avvio della stagione balneare.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright