The news is by your side.

Vieste – Convegno della UILA-UIL sulla nuova indennità di disoccupazione NASPI

6

E’ programmato per giovedì 28 maggio 20l5, alle ore 18.00, presso la sala convegni dell‘Hotel Aranci di Vieste il convegno dedicato dal sindacato a tutti i lavoratori stagionali al fine di informare le maestranze delle nuove norme in materia.

"Dopo le riforme dei Governo Renzi numerose sono state le speculazioni sul reale contenuto delle nuove norme e sul loro reale campo di applicazione", ha spiegato in un comunicato Antonio Guerra, segretario della UILA-UIL di Vieste.

Il convegno organizzato dalla UILA – UIL di Vieste ha proprio come obiettivo quello di informare i lavoratori su quelli che sono gli esatti contenuti delle nuove norme e sulle reali prospettive per gli stagionali alla luce della Circolare INPS applicativa.

Le norme governative infatti hanno limitato non poco l’accesso e la fruizione della nuova indennità di disoccupazione. In particolare, la grandissima parte dei lavoratori stagionali Viestani non potranno più godere delle prestazioni dell’INPS per una durata superiore a tre mesi.

Tale grave situazione non potrà che ripercuotersi su queili che sono redditi deìle famiglie, già al tracollo per ia crisi economica.

Tanti lavoratori non potranno più nemmeno godere degli assegni familiari per tutti e dodici mesi dell’anno e per i nuclei famiiiari più numerosi la perdita di reddito non sarà affatto indolore.

E’ parsa evidente, per gli organizzatori dei convegno, l’urgenza proprio ad inizio della stagione estiva, di promuovere una compiuta informazione della materia.

Interverranno all’incontro il segretario cittadino della UlLA-UIL di Vieste, Antonio Guerra, che sarà affiancato dal segretario generale UILA Territoriale di Foggia oltre al legale previdenzialista della UILA-UIL I‘avv. Raffaele Castriotta.

Quello di giovedì 28 maggio alle ore 18,00 presso la saìa convegni dell‘Hotei Aranci di Vieste, è quindi, un appuntamento fondamentale per tutti i iavoratori e la cittadinanza tutta che è invitata apartecipare in gran numero al fine di essere messa chiaramente a conoscenza della nuova riforma degli ammortizzatori sociali.

La salvaguardia dei diritti dei lavoratori non può che realizzarsi attraverso l’informazione.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright