The news is by your side.

Liceo Peschici “riunione proficua in Provincia”

7

"Dall’incontro sono scaturiti interessanti e importanti risultati perii completamento dell’ opera".

 

 Qualco­sa lentamente, in Pro­vincia, si sta facendo per consegnare ai liceali peschi­ciani una struttura degna di nome. Negli scorsi giorni, ed esattamente il 21 maggio, a Palazzo Dogana alcuni tec­nici e amministratori pro­vinciali e del Comune di Pe­schici si sono incontrati per fare il punto della situazione sulla faccenda legata al­l’edificio scolastico in co­struzione nel comune gar­ganico, la cui realizzazione si è interrotta per via di nu­merosi problemi avuti con una ditta pugliese che pri­ma non ha portato a termi­ne i lavori, poi li ha subap­paltati, infine, quando ave­va avuto la comunicazione che- -non avrebbe dovuto proseguire la costruzione del plesso, ha presentato ri­corso e causato così una se­rie di noie giudiziarie non­ché burocratiche al sindaco e a docenti e al unni in particolare, costretti ancora una volta a vedere il cantiere fer­mo. Ora, dopo mesi di batti e ribatti e dopo una lettera a firma di un docente peschi­ciano, stanco di dover atten­dere il completamento dell’ opera, pare che qualco­sa si stia muovendo. In Provincia, infatti, hanno preso parte ad una riunione tecnica il primo cittadino peschi­ciano, Franco Tavaglione, l’architetto Emanuele Bux, la ditta Nicola Perrone e il consigliere provinciale con delega all’ edilizia scolasti­co, Pasquale Russo. L’in­contro è stato inoltre forte- . mente voluto da Rosario Cusmai, vicepresidente del­l’ente di Palazzo Dogana, che da tempo sta seguendo la vicenda del plesso peschi­ciano mai portato a compi­mento. "E’ stata Una riunione proficua sotto diversi aspetti, contiamo di far ri­partire i lavori il prima possibile fanno sapere da Pa­lazzo di Città a Peschici, a margine dell’incontro avuto in Provincia la scorsa set­timana. "La situazione del plesso scolastico, la cui. rea­lizzazione porterebbe note­voli vantaggi per tutti gli studenti che oggi sono costret­ti a recarsi a Vieste o Vico del Gargano per seguire le lezio­ni, è parecchio complicata e contorta. Diciamo, però, che dall’incontro sono sca­turiti interessanti e impor­tanti risultati per il comple­tamento dell’opera". Novità che, per il momento, resta­no segrete. Nei prossimi giorni, comunque, le parti torneranno ad incontrarsi per cercare – questo è l’obiettivo primario – di riu­scire a riprendere i lavori entro la fine del prossimo me­se di giugno. Utopia?

gfc
L’attacco

——————————————————————————————————————–

Informazione pubblicitaria/ In anteprima al Capriccio l’ostrica del Gargano

Venerdì 29 al ristorante il Capriccio gran cena a 4 mani con Alessandro Tamburano chef e selezionatore dei più grandi prodotti di agro ittica. Tamburano ha creato l’ostrica del Gargano e in anteprima sarà in assaggio al Capriccio in dolce compagnia di grandi vini di piccoli produttori francesi. Menù completo dall’antipasto al dolce con vini e champagne abbinati al costo di € 50,00

Ristorante il Capriccio
Loc. Porto Turistico – Vieste – Gargano
info@ilcapricciodivieste.it
info e prenotazione 0884/707899

——————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright