The news is by your side.

Reporter della Tua Città/ Tari: In risposta a Saverio Prencipe

9

Caro Saverio Prencipe,

 

 parlare ed ipotizzare fatti o notizie NON conosciute con certezza è fin troppo semplice, come del resto accade facilmente in questo paese. E’ vero che le strutture Turistiche hanno una tariffa ridotta del 20%…ma forse hai dimenticato di raccontare anche che una struttura opera 6 mesi all’anno a differenza di una abitazione che produce immondizia 365 giorni. Per legge spetterebbe una riduzione del 50% e no 20%!!! E’ semplice puntare il dito verso le strutture, sempre perchè secondo il vostro modo di pensare "guadagnano tanto"….ma perchè non ti fai un piccolo esamino di coscienza…del tipo…ma i ristoranti o i Lidi balneari, che producono tonnellate di immondizia, quanto pagano di TARSU??? ti rispondo io…pagano 1/3 paragonato ad un’albergo, eppure producono molta più immondizia. Adesso ti pongo una domanda…è giusto e corretto che una struttura, debba pagare cosi’ tanto per l’immondizia prodotta da turisti (quindi non residenti)? Non giocare ancora e sempre coinvolgendo il cittadino, che si trova costretto a pagare una tassa così alta, anche per il suo menefreghismo e svogliatezza di sapere, conoscere, apprendere e partecipare…Se il cittadino  come te, avreste partecipato a riunioni, comizi, avvisi ecc ecc….adesso potevate essere più informati e trovarvi nella situazione di pagare meno una tassa che non piace a nessuno. Tempo fà ci fù una riunione aperta a tutti, cittadini ed imprenditori, sull’uso del COMPOSTAGGIO. Il compostaggio è LEGGE ed il Comune di Vieste come tutti i Comuni in Italia devono effettuare questa procedura per la riduzione del solido organico (l’UMIDO) il quale comporta da solo il 70% dell’immondizia prodotta, mentre il restante 30% è plastica  e carta…dove il Comune ci guadagna in quanto la rivende ad i vari Consorzi di raccolta, da i quali poi si producono (se non si è a conoscenza) giocattoli,magioni in PILE, astucci ecc ecc. Il Compostaggio molte strutture Turistiche lo effettuano da qualche anno al quale spetta PER LEGGE  un’ulteriore riduzione della TARSU (30%-70%), stessa cosa può essere fatta anche dal cittadino. Nel Barese ci sono alcuni paesi Turistici che pagano una TARSU bassissima, perchè effettuano con regolarità il compostaggio. Quindi, morale della favola….prima di criticare, informatevi !!!!! (non in Comune).

E mail


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright