The news is by your side.

Vieste – Proclamazione STATO DI AGITAZIONE Dipendenti del Comune di Vieste

10

I sottoscritti, RSU del Comune di Vieste, dando seguito al mandato conferito all’unanimità dall’assemblea dei Dipendenti, svoltasi in data  26.05.2015 nella sala delle adunanze consiliari del Comune di Vieste, con la presente comunicano quanto segue:…

PREMESSO che in relazione ai punti iscritti all’ODG dell’assemblea predetta, di cui si allega avviso di convocazione e relativa copia di verbale che formano parte integrante e sostanziale del presente documento, nonostante ripetute bonarie sollecitazioni ed un trascorso ragionevole lasso di tempo per ogni opportuno e meditato esame, non si sono registrati esiti accoglitivi al riguardo di ogni specifico punto. Permangono pertanto inevase problematiche relative:
·    alla definizione del trattamento accessorio 2015 (tenuto conto che siamo a giugno);
·    salubrità degli ambienti di lavoro;
·    carenze strutturali di ordinaria dotazione di ufficio (cancellerie, toner, accessori informatici ecc.).
·    carenze di carburante per automezzi in dotazione comunale (Scuolabus, Comando Polizia Municipale e mezzi di manutenzione).
A tale quadro già critico in ordine ai predetti punti, si è aggiunta in ultim’ora LA MANCATA CORRESPONSIONE DEGLI EMOLUMENTI dei DIPENDENTI COMUNALI relativi al mese di maggio corrente con tutti i relativi contraccolpi immaginabili.
Detta complessiva situazione ha assunto una proporzione tale da costituire una potenziale grave turbativa alla normale attività degli uffici e dei servizi con ripercussioni critiche nei confronti dei cittadini e dell’attività amministrativa.

Alla luce di quanto sopra:
SI PROCLAMA LO STATO DI AGITAZIONE DEI DIPENDENTI COMUNALI decorrente dalla DATA ODIERNA con riserva di intraprendere ogni opportuna iniziativa a tutela di diritti e di ogni legittima aspettativa maturata e maturabile.
SI CHIEDE allo specifico riguardo una immediata audizione delle sottoscriventi RSU davanti alla Giunta Comunale, assistita dai dirigenti dei settori e dal Segretario Generale per una urgente ed indifferibile disamina di ogni utile elemento atto a fornire gli opportuni chiarimenti concernenti la situazione rappresentata.
I DIPENDENTI si riservano ogni opportuna eventuale tutela legale in ordine a danni derivanti dalla mancata regolare corresponsione degli EMOLUMENTI STIPENDIALI, pur garantendo, con senso di responsabilità, il regolare espletamento di tutte le mansioni lavorative, ivi comprese quelle relative all’imminente svolgimento delle consultazioni elettorali per il rinnovo dei consigli regionali 2015.
Confidando in una positiva, concertata e responsabile ricomposizione delle problematiche prospettate tale da favorire una revoca immediata dello STATO DI AGITAZIONE de quo, si resta in attesa di un auspicabile positivo riscontro alla presente.
Il presente comunicato verrà inviato agli organi di stampa locali, nonché alle segreterie provinciali sindacali.

Vieste, il giorno 28.05.2015

Le Rappresentanze Sindacali Unitarie
F.to Avv. Michele FUSILLO
F.to Matteo VARIO
F.to Giovanni RADO
F.to Danilo FORTE
F.to Gaetano DI MAURO


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright