The news is by your side.

Villa e una stalla abusive a Vieste e Mattinata sequestrate dalla Forestale

11

Gli abusi sono in area protetta del Parco Gargano. Continua senza sosta l’attività di controllo del territorio del Corpo Forestale dello Stato finalizzata al contrasto all’abusivismo edilizio con particolare attenzione nel territorio del Gargano, area di elevato pregio naturalistico, ove sono presenti ecosistemi meritevoli di tutela.

 

Nel corso di verifiche finalizzate al rispetto della normativa in materia edilizia in agro di Vieste – è stato accertato la presenza di uno sbancamento di terreno per una superficie di circa 3.000 mq, dove sono stati realizzate  due costruzioni completamente abusive. La prima struttura, estesa per circa 140 metri quadrati, è adibita a deposito di attrezzature varie e la seconda,  di circa 200 metri quadrati,  si sviluppa su due piani fuori terra, ed è adibita ad uso residenziale. Entrambe le strutture sono state poste sotto sequestro penale poiché prive del permesso di costruire e del propedeutico nulla osta paesaggistico. I due proprietari sono stati deferiti alla Autorità Giudiziaria.

Nell’ambito della stessa operazione, i militari hanno scoperto in agro di Mattinata la realizzazione abusiva di un capannone ad uso stalla e ricovero per animali, per una superficie di circa 600 mq.  Sono stati rilevati anche altri manufatti annessi, ugualmente non autorizzati.  Gli abusi sono stati effettuati in area sottoposta a vincolo paesaggistico, ricadente nel Parco Nazionale del Gargano. Il proprietario delle strutture illecite è stato denunciato a piede libero.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright