The news is by your side.

Vieste/ “Alighieri-Spalatro”, è TEMPO DI BILANCI

4

Giovedì pomeriggio si è svolta, presso l’Auditorium del plesso “Spalatro” della Scuola Sec. di I grado  “Alighieri-Spalatro”, la premiazione dei vincitori del Concorso “Il Gargano e la grande guerra” promosso dalla Società di Storia Patria per la Puglia, sezione Garganica – Vieste. Erano presenti il Sindaco di Vieste – Dott.ssa Ersilia Nobile, il Presidente della sezione di Vieste della Società di Storia Patria – M° Matteo Siena, il dott. Franco Ruggieri e numerosi docenti, famiglie ed alunni.

Il 24 maggio ricadeva, infatti, un’importantissima ricorrenza: i cento anni dall’entrata in guerra dell’Italia e le classi terze sono state invitate a produrre lavori che riguardassero, in particolare, la conoscenza e l’approfondimento degli avvenimenti che hanno legato il Gargano alla Grande Guerra.
L’occasione è stata anche pretesto per un bilancio delle attività realizzate, attraverso la premiazione degli alunni che si sono distinti, anche in termine di riconoscimenti ottenuti, nei diversi progetti di ampliamento dell’offerta formativa promossi in questo intenso anno scolastico.
Tra questi particolarmente interessante è stato il Progetto solidarietà, un lavoro trasversale che ha coinvolto tutte le classi. Lo stesso, che ha avuto come referenti la Prof.ssa Leto ed il Prof. Carlino, ha visto i ragazzi confrontarsi con i diversi ambiti nei quali è possibile esprimere compiuta solidarietà: il mondo degli animali, il mondo dei diversamente abili, il mondo dell’emarginazione sociale ed del terzo mondo. I ragazzi hanno potuto acquisire e consolidare  la consapevolezza di corretti comportamenti sociali.
 Il progetto è stato utile strumento di intervento anche sul territorio.  In particolare, all’inizio dell’anno scolastico, ci si è interrogati su quali fossero i bisogni formativi e culturali delle fasce deboli della nostra società e quali le loro necessità formative. Così si è deciso di continuare la collaborazione con l’Associazione Angeli H. Gli adulti di tale associazione hanno  frequentato, gratuitamente, un corso di alfabetizzazione informatica (“Amico Pc”) tenuto dai docenti referenti del progetto e nella seconda parte è stato attivato un momento di tutoraggio da parte degli alunni che ha prodotto ottimi risultati.
Al termine sono state premiate le classi 1^ A – 1^ B – 1^ C per essersi distinte nel progetto ed aver contribuito all’adozione a distanza di alcuni bambini del villaggio ugandese di Kufu, in collaborazione con l’Associazione “I bambini di Antonio Gallo” di Rodi G.co
Altro progetto qualificante dell’ampliamento dell’Offerta Formativa è stato il Progetto Teatro.
 Il teatro e la musica sono linguaggi universali ed avvicinarsi a questo mondo ha permesso ai ragazzi di acquisire ulteriori abilità e competenze  che, successivamente, si sono mostrate utili per migliorare e consolidare il processo di apprendimento.
Quest’anno i ragazzi hanno realizzato un lavoro teatrale e musicale: la forza delle parole ideato dalle Prof.ssa Mafrolla e Gesmundo che li ha avvicinati al mondo della Shoah e della persecuzione degli ebrei nel periodo immediatamente precedente la seconda guerra mondiale e durante il secondo conflitto mondiale. Tale lavoro è stato presentato – con grande successo –  a Vieste e a Cerignola durante le manifestazioni per la Giornata della Memoria e, successivamente, a Chiusi (SI) durante la 53^ edizione della rassegna teatrale “ragazzi in gamba” – che è una vetrina di primissimo ordine nell’ambito del teatro scolastico – ottenendo il prestigioso riconoscimento del PREMIO SPECIALE

Altra significativa e pregevole esperienza è stata quella della partecipazione alla Gara nazionale di scioglilingua in tedesco, che si è svolta a Crotone nel mese di maggio. Dodici nostri alunni, preparati dalle Prof.sse Carmela Di Giovanni e Grazia Scigliano, hanno ottenuto il primo posto nella categoria relativa agli alunni frequentanti la terza media.
Ultimo in ordine di tempo ma non di importanza è stato il Progetto, fortemente voluto dal Prof. Antonio Giuffreda – docente responsabile del Dipartimento di Matematica, dei Campionati di Matematica d’Istituto. Tale progetto, nasce in continuità con la straordinaria esperienza di alcuni nostri alunni che hanno partecipato ai Campionati Nazionali di matematica, organizzati dall’Università Bocconi di Milano, nella fase regionale a Canosa di Puglia ed in quella nazionale a Milano. E’ stato un modo nuovo di accostarsi all’impegnativa disciplina della matematica –  i quesiti , infatti, erano risolvibili con fantasia, logica ed intuizione.
Nel corso della serata è stata evidenziata, più volte, la proficua collaborazione tra Scuola e famiglie, che non hanno mai fatto mancare sostegno alle tante iniziative realizzate, dimostrandosi elemento indispensabile per un lavoro di squadra necessario a far crescere il nostro Territorio.

Il Dirigente Scolastico
Prof. Pietro Loconte


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright