The news is by your side.

Regione/ Gli Amici di Forza Silvio – Vieste: “chi ha interessi a non farci decollare?”

18

Ancora ai margini della politica regionale. Riceviamo e pubblichiamo.

 

 E’ mortificante e penalizzante per il popolo garganico e dei Monti Dauni ,dover apprendere a mezzo stampa, non tanto la disputa tra chi deve rappresentare la Capitanata in  Giunta Regionale, ma l’attribuzione della delega all’Agricoltura .Questa prospettiva pone la  programmazione della Giunta Emiliano  in continuità con il pensiero “VENDOLIANO” e cioè la irrilevante considerazione del comparto turistico della Capitanata costituito dal Promontorio del Gargano e dai fiorenti territori dei Monti Dauni. La nostra rivendicazione della delega al Turismo per la Capitanata non rappresenta una questione campanilistica di territorio , ma presa d’atto, considerato i numeri delle presenze e della elevata ricettività del territorio, che il turismo  balneare, religioso, archeologico, storico culturale e gastronomico, può e deve rappresentare il vero volano per lo sviluppo dell’economia per l’intero territorio, attraverso la pubblicizzazione e commercializzazione  nel mondo non solo, di incantevoli paesaggi o strutture ricettive, ma dell’intera gamma dei prodotti agricoli della nostra terra di Capitanata. Non è una  peregrina ambizione ma  soltanto l’aspirazione di introdurre, nella nostra terra, così frantumata da idee egoistiche, il modello Salentino dove il recepimento, nella cultura di quel  popolo, che il turismo rappresenta la vera leva dello sviluppo, ha creato  la giusta sinergia  tra le varie economie, così da ricevere dalle Istituzioni l’assistenza indispensabile infrastrutturale rappresentata da ben tre aeroporti, l’internazionale di Bari, Brindisi e in tante altre occasione Grottaglie.
La dimostrazione della totale marginalità in cui la politica regionale degli ultimi anni ha relegato la nostra terra è la questione Aeroporto di Foggia che è l’unica e vera infrastruttura  per lo sviluppo del turismo. Le domande che dopo anni,  di incontri, dibattiti e rimostranze, ci poniamo:  chi ha interesse a non far decollare questa opera turisticamente strategica ? Quale cupola politica –amministrativa  frena il nostro sviluppo? E’ giunto forse il momento di fare appello a tutte le forze politiche ed imprenditoriali della nostra terra nonché al Presidente Emiliano di tenere finalmente in debita considerazione, nella distribuzione delle deleghe, questo nostro straordinario territorio garganico conosciuto ormai in tutto il mondo e  che tanto contribuisce alla crescita del Pil dell’intera Regione Puglia.

 Gli Amici di Forza Silvio – Vieste  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright