The news is by your side.

Gargano/ Solo «spiccioli» la crisi entra nelle chiese e impoverisce la questua

5

La Chiesa entra nell’«età del rame». Nei cestini delle offerte, infatti, spariscono le banconote anche di piccolo taglio ed abbondano, invece, i centesimi di rame. Alcuni parroci confermano che la questua è più pesante, ma nello stesso tempo più leggera (dal punto di vista del valore).

La recessione economica è entrata prepotentemente nelle parrocchie garganiche. Si risparmia su tutto, anche sulle buone azioni, candele votive comprese. E per le parrocchie diventa sempre più dura gestire quelle che, in un Comune, sono definite le spese correnti, come le spese per il riscaldamento e l’energia elettrica oltre che per la manutenzione ordinaria di edifici religiosi e oratori. A picco le offerte festive e prefestive, resistono ancora quelle legate a iniziative e progetti di particolare significato culturale e religioso.

L’allarme offerte torna a ravvivare le omelie domenicali. D’altra parte è comprensibile, la gente resta senza lavoro e tira la cinghia. Le famiglie, che un tempo appartenevano al «ceto medio», oggi, sono quelle che risentono di più degli effetti della crisi. Ed ecco che alla disoccupazione sopraggiunge povertà e disperazione. Il cestino delle offerte è sempre più vuoto. «Sono pochi, ormai, i fedeli che danno un’offerta durante le messe festive e prefestive», fanno sapere in coro alcuni parroci garganici. «La maggior parte delle persone dona solo pochi centesimi, che creano anche difficoltà nel poterli contare. Tra l’altro i commercianti non li accettano in cambio di banconote». Non solo. Gli scenari, tutt’altro che positivi, riguardano anche la categoria stessa dei sacerdoti: «Questa crisi colpisce molti parroci salentini. “Ci affidiamo alla provvidenza”.

 

 

 

———————————————————————————————————————————————————-

 

Informazione pubblicitaria/ Scopri la gran convenienza di FRUTTISSIMA

Da Fruttissima le occasioni all’ingrosso e al minuto che aspettavi.

 Tanti differenti prodotti: dalla frutta, alla verdura al vino, patate, carote, legumi a prezzi all’ingrosso:

Patate                                  0.45 al kg
Angurie                                 0,60
Meloni                                  0,80
Pesche                                 0,70
Peschenoci                           0,70
Pomodori a grappolo             0,70
Albicocche                            1,00

Sono solo alcuni esempi

Nuovo Cash& Carry Fruttissima in via Bovio,6
I tuoi acquisti anticrisi.

Convenienza Fruttissima per il tuo ristorante, albergo, comunità.
Vieni a verificare…..in via Bovio a Vieste

————————————————————————————————————————————————


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright