The news is by your side.

Vieste – Da domani in vigore l’Ordinanza Generale estiva

7
Da domani 1° luglio entrerà in vigore l’ordinanza generale estiva (n.46 del 30 giugno 2015) per l’organizzazione della vita cittadina durante l’estate. Con l’arrivo della stagione turistica viene ripristinata l’isola pedonale e, contestualmente, le limitazioni relative al traffico veicolare ed alla sosta. [ORDINANZA]
Massima attenzione per gli automobilisti per la rimozione forzata dei veicoli, riattivata con l’isola pedonale. Analoga attenzione per gli orari e le strade interessate per ritrovarsi multati. L’Ordinanza introduce indicazioni, prescrizioni e riferimenti per la disciplina di numerosi aspetti della vita cittadina: dal commercio, all’apertura degli uffici pubblici, dalla nettezza urbana, alla viabilità.
Particolarmente nutrita è proprio la sezione del provvedimento sindacale riservata alla viabilità nel dettagliare la disciplina e la zonizzazione di parcheggi, le zone a traffico limitato, i sensi unici, l’apposizione di segnaletica specifica, i divieti di sosta ecc.
Il provvedimento sindacale generalizzato si rende opportuno per disciplinare soprattutto i capisaldi di quegli aspetti della vivibilità urbana che durante la stagione estiva subiscono una profonda alterazione a causa dell’incidenza data dall’arrivo dei numerosi (così almeno si spera) vacanzieri, con ovvie ripercussioni sui volumi di traffico, sull’affollamento dei litorali, sull’offerta e la domanda di commercio e di servizi, sullo svolgimento di attività di svago e di intrattenimento.
L’Ordinanza sindacale richiama e specifica anche aspetti disciplinati da atti di altre amministrazioni. Per quanto concerne le attività su spiagge e litorali e nell’area portuale, il provvedimento sindacale recepisce ed assicura ulteriore eco alle disposizioni contenute nella Ordinanza Balneare 2015 emanata dall’Assessorato al Bilancio, servizio Demanio e Patrimonio della Regione Puglia, o in atti dell’autorità marittima locale e comprensoriale.
Con l’entrata in vigore dell’ordinanza scatterà l’isola pedonale che interesserà le vie del centro dalle ore 20,00 alle ore 1,00.
E’ bene specificare che l’entrata in vigore dell’Ordinanza sindacale estiva non può intendersi derogatoria di norme vigenti, con particolare riferimento a quelle in materia amministrativa, urbanistica, ambientale, sanitaria e di tutela del territorio. Per fare un esempio, l’esercizio di attività di intrattenimento e svago nelle modalità specificate non ne altera la sottoposizione al rispetto delle normative sull’inquinamento acustico vigenti.
E’auspicabile la collaborazione di autorità, associazioni, cittadini, affinchè anche quest’anno la stagione estiva si svolga salvaguardando le esigenze di tutti: residenti e vacanzieri.
 
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright