The news is by your side.

Peschici/ Coltivavano piantagione di marijuana, due arresti

15

I Carabinieri della Stazione di Peschici hanno arrestato in flagranza di reato D’Ambrosio Michele, classe ’75 e De Luca Gianluigi, classe ’88, indagati per coltivazione illegale di sostanze stupefacenti.  I militari, nel corso di un’indagine finalizzata ad accertare la presenza di coltivazioni di marijuana nel territorio del comune di Peschici, in località Croci, hanno notato, adiacente ad un’abitazione, numerose piante di maijuana. Le 600 piante collocate in un terreno delle dimensioni di un ettaro circa, sono state estirpate e sottoposte a sequestro: erano coltivate su 26 filari della lunghezza di 45 metri ciascuno, distanti circa un metro l’uno dall’altra. Per giungere al terreno, recintato con una rete metallica, bisognava superare un cancello e l’abitazione. Il terreno era predisposto di tubi per l’irrigazione, collegati ad un rubinetto situato nella parte esterna dell’abitazione. Mentre altre piante erano posizionate in modo casuale in un uliveto adiacente. L’indagine era finalizzata ad individuare i soggetti che si sarebbero recati sul posto per innaffiare le piante di maijuana, portando all’arresto di De Luca e D’Ambrosio. Il primo giungeva sul posto a bordo di un’autovettura Seat Ibiza e ad attenderlo vi era il secondo arrestato, proprietario dell’abitazione e del terreno. I due indagati sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

(Luisa Sebastiano)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright