The news is by your side.

Legambiente attacca le compagnie petrolifere: “Vogliono distruggere l’Adriatico”

16

E’ in corso un vero e proprio assalto al mare Adriatico da parte delle compagnie petrolifere e se da un lato il Governo evidenzia i rischi delle nuove richieste di estrazioni sul versante croato, in Italia non si ostacolano le mire espansionistiche dei nuovi cercatori d’oro (nero). Le coste pugliesi non sono esenti da questo assalto e proprio per questo la Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente, ha voluto rilanciare anche in Puglia il fronte “no alle trivelle” che nei giorni scorsi ha visto l’adesione anche di tutti i sindaci del Gargano.

Il rischio è altissimo: oltre 122mila chilometri quadrati, corrispondenti all’esten­sione di tutta Inghilterra, potranno ora esse­re sottoposte ad attività di prospezione e ricerca attraverso indagini sismiche. Il tutto grazie agli 11 recenti decreti per il nulla osta ambientale che riguardano tredici aree marine tra Adriatico, Ionio e Canale di Sicilia. Sono 52 le istanze di permesso di ricerca e le istanze di prospezione presen­tate dalle diverse compagnie petrolifere nei nostri mari: ricerche che saranno eseguite con la discussa tecnica dell’airgun, il cui fortissimo rumore – ribadiscono sempre più studi scientifici – può provocare danni ed alterazioni comportamentali, talvolta letali, in specie marine assai diverse, in particolare per i cetacei, fino a chilometri di distanza. In tutti i casi finora censiti – raccolti ora in un dossier da Legambiente – gli studi hanno accertato la connessione tra lo spiaggiamento e le ricerche petrolifere attraverso airgun attive nell’area. Senza calcolare i danni economici alle attività di pesca.

La soluzione è unica: costringere il governo a vietare una volta per tutte l’utilizzo di questa tecnica per la ricerca di idrocarburi.

 

 

 

 

 

——————————————————————————————————-

Informazione pubblicitaria/ Scopri la gran convenienza di FRUTTISSIMA

Da Fruttissima le occasioni all’ingrosso e al minuto che aspettavi.
Alcune delle mille offerte del momento:
Angurie 0,30 al kg
Meloni 0,50
Ramato 0,60
Patate 0,30
Tanti differenti prodotti: dalla frutta, alla verdura al vino, patate, carote, legumi a prezzi all’ingrosso.

Nuovo Cash& Carry Fruttissima in via Bovio,6
I tuoi acquisti anticrisi.

Convenienza Fruttissima per il tuo ristorante, albergo.

—————————————————————————————————————


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright