The news is by your side.

Peschici attira anche durante l’inverno

9

E’ stata inserita nella top ten dal Touring Club.

 

 Otto anni fa lo sfregio del megaincendio, poi l’alluvione del 2014, ma quel borgo adagiato sulle coste garganiche mantiene tutto il suo fascino. Così Peschici è finita nella «top ten» dei bor­ghi dove recarsi per vivere il mare d’inverno stilata dal Tci, il Touring club italiano. Con Peschici anche un’altra pugliese, Gallipoli, quindi Ca­mogli; Castiglione della Pe­scaia, Sperlonga, Sorrento, Scilla, San Vito lo Capo, Or­tona e Grado. «Siamo lusingati per questo ennesimo riconoscimento al nostro paese. Un riconosci­mento che ci sprona a lavorare sempre di più e ad aumentare i nostri sforzi per renderlo sempre più accat­tivante sul versante turistico. Anche per questo stiamo pen­sando al nuovo porto turi­stico», afferma il sindaco Franco Tavaglione dopo l’in­serimento del borgo di Pe­schici nella «top ten» dei più belli d’Italia che si affacciano sul mare. Il tutto va inquadrato in un contesto innovativo però, un contesto finalizzato a smuo­vere i turisti non nel classico periodo estivo bensì in quello invernali. Infatti il Tci – che si occupa di segnalare località degne di essere visitate – si è preso l’onere di consigliare una visita ai borghi (in clas­sifica) che si affacciano sul mare, soprattutto d’inverno. E così la cittadina garganica grazie alla sua straordinaria posizione geografica è stata scelta insieme ad altri nove borghi italiani di pregio. Il Touring club ha spiegato che «movimentati e talvolta animati da un turismo cao­tico d’estate, le città ed i bor­ghi marinari d’inverno espri­mono una insolita poesia». Dalle rive del mar Ligure al Tirreno, dallo Ionio all’Adria­tico, è un susseguirsi di me­raviglie, un alternarsi di cen­tri affacciati sulle rive che continuano, anche nella sta­gione fredda, a diffondere emozioni. «Abbiamo scelto dieci mete del nostro mare – hanno spie­gato dal Touring – per rac­contare le bellezze della no­stra cara Italia anche d’inverno». Peschici viene de­scritta così:"caratterizzato da un intricatissimo reticolo di vicoli, scalette, archi e cor­tili, che incantano anche per il candore delle abitazioni, Peschici è tra i borghi più pittoreschi della riviera adriatica. Calette e baie ne esaltano il litorale. Imperdi­bile una passeggiata su una delle sue tante spiagge che si snodano a nord e a sud dell’abitato. Dalla Marina: di Peschici, situata tra il porto turistico, ed ìl promontorio roccioso dove sorge il borgo, alla spiaggia di Zaiana, alla quale fanno da cornice suggestivi costoni rocciosi, da quella di San Nicola, dalla finissima sabbia, a quella di Jalillo, separata dalla Marina da un grande masso roccioso, è un susseguirsi di incan­tevoli scenari dove al mare ed allo spettacolo della natura fa spesso da sfondo il profilo del borgo. Insomma, uno «spot» importante per Peschici, il Gargano e la Puglia che va ben oltre la classica cartolìna "sole e mare".

Francesco Trotta


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright