The news is by your side.

Mozzarella, la Coldiretti lancia l’allarme: una su quattro non è fatta con il latte

16

“Una mozzarella su quattro in vendita in Italia non è ottenuta direttamente dal latte, ma da semilavorati industriali, chiamati cagliate, che vengono dall’estero senza alcuna indicazione in etichetta”.

 

 È questo l’allarme lanciato da Coldiretti all’indomani di un’operazione dei Nas (il nucleo antisofisticazioni dei Carabinieri) di Bari, che nei giorni scorsi hanno sequestrato in un’azienda casearia 3 tonnellate e mezzo di cagliata di provenienza tedesca e irlandese in pessimo stato di conservazione e priva delle specifiche di legge (impedendo così l’immissione sul mercato di prodotti caseari potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore, per un valore di circa 90mila euro).
“Sono questi i comportamenti che provocano una distorsione del mercato, deprimono i prezzi pagati ai allevatori italiani e causano la chiusura degli allevamenti“ ha sottolineato l’organizzazione degli imprenditori agricoli.
Dal canto suo Roberto Moncalvo, presidente della Coldiretti, ha sottolineato che “di fronte a questa escalation di truffe e inganni per salvare il Made in Italy non c’è più tempo da perdere e occorre rendere subito obbligatoria l’indicazione di origine del latte in tutti i prodotti lattiero caseari per garantire la trasparenza dell’informazione e la salute dei consumatori”.
Senza dimenticare che mozzarella e fior di latte sono i formaggi più acquistati dai pugliesi e, di conseguenza, più esposti a frodi e sofisticazioni: “In Puglia, a fronte dei 1.939 allevamenti che producono 3,6 milioni di quintali di latte bovino, le importazioni di latte dall’estero raggiungono i 2,7 milioni di quintali e i 35mila quintali di prodotti semi-lavorati quali cagliate, caseine, caseinati e altro, utilizzati per fare prodotti lattiero-caseari che vengono, poi, ‘manipolati‘ e trasformati in prodotti lattiero-caseari made in Puglia”.
Basti pensare che, in soli dieci anni, hanno chiuso circa 3.800 stalle: “Un’agonia veloce e drammatica degli allevamenti, con un crollo pari ad oltre il 58% del patrimonio zootecnico pugliese. La straordinaria azione di controllo delle forze dell’ordine non basta più. Deve essere accompagnata da misure strutturali”.

 

———————————————————————————————

Fai pure le corna ma da noi il funerale e il servizio lapideo è UNICO!!

Informazione pubblicitaria 

La Garganica offre in esclusivo il funerale e ogni tipo di allestimento tombale.
Vera e propria ARTE FUNERARIA con funerali completi comprese spese cimiteriali a partire da 1500 euro, anche con pagamento dilazionato.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro.
La Marmeria la GARGANICA di Antonio Pecorelli: fabbricazione di complementi e particolari per l’arredamento in marmo e granito.
Top cucina
Top bagno
Pavimenti
Rivestimenti
Scale
Ogni tipo di lavori e rivestimento per caminetti.
Lavorazioni artistiche
Esperienza ultra quarantennale, tutto a prezzi ulcompetitivi.


Contattaci senza impegno allo 0884/ 701740
                                                          348/3978495

———————————————————————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright