The news is by your side.

Ischitella/ Nuova scoperta archeologica ?

21

Si preannunciava veramente un San Silvestro con il botto archeologico per Ischitella, vista l’ultima scoperta di fine d’anno.

 

 La notizia l’ho tenuta nascosta finora dopo averne trasmesso le foto alla Soprintendenza.
Una presunta scoperta sicuramente unica per Ischitella, anche se in verità nel passato esistevano testimonianze simili. andate però distrutte da più di 50 anni.
Andiamo alla nostra recente presunta scoperta.
Un mio amico esploratore, non nuovo a simili scoperte ,avrebbe individuato in una zona d’Ischitella, inaccessibile e boscosa la presenza di almeno tre monoliti, anche se dovrebbe essercene anche un quarto.   
Come riferivo nell’introduzione, esistevano 50-60 fa due dolmen nella c.da Pietrafitta", come riferito dal Del Viscio, ma furono distrutti in occasione di una costruzione di una strada rurale in località " Ciccasole".
Questa nuova PRESUNTA scoperta che conferma. quanto il nostro territorio sia ricchissimo di zone archeologiche, giacché questi monoliti rappresentano tracce di antiche sepolture di un passato che andrebbe dal I millennio a.C. al V e che quindi nella zona che è senz’altro archeologica, potrebbero nascere nuovissime importantissime scoperte.
La presenza di dolmen sul Gargano è assai rara se si esclude la zona di Rignano del Gargano Monte Sant’angelo e Mattinata., mentre è senz’altro più ricca nella zona del barese.
Proprio a Monte Sant’Angelo sono stati scoperti dall’architetto Renzulli una ventina di megaliti ,oggetto di una bellissima pubblicazione “ La valle dei dolmen sul Gargano e ritengo che quelli d’Ischitella non siano molto diversi da quelli di Monte sant’Angelo.
Si è avvisata per il momento la Soprintendenza che sicuramente studierà e comunicherà più consistenti informazioni su questa presunta ennesima scoperta fatta nel territorio d’Ischitella.

Giuseppe Laganella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright