The news is by your side.

Vieste verso le elezioni/ Militanti PD: “la dichiarazione di Campo lascia perplessi”

26

Riceviamo e pubblichiamo.

 

 Le recenti dichiarazioni del consigliere regionale Paolo Campo, favorevole (ma non ditelo troppo in giro!) all’accordo elettorale tra il Pd e buona parte di Forza Italia, lascia quantomeno perplessi.
 Paolo Campo, infatti, risulta tra i firmatari del documento con cui il comitato di reggenza provinciale del Pd nelle scorse settimane dichiarava il suddetto accordo: "un errore da correggere”. In realtà Campo è parso freddo e soprattutto distaccato della serie: “Voi l’avete voluto e voi ve ne assumete la responsabilità politica”. Non ci sembra un’investitura di cui esaltarsi, andare fieri o essere orgogliosi. Ma soprattutto non capiamo l’entusiasmo di alcuni “alti” dirigenti del Pd di Vieste che quest’accordo hanno voluto spassionatamente. Si vantano di avere appoggi anche “mondiali” che legittimano tale alleanza ma si domandano se hanno ancora l’appoggio, il consenso del popolo di sinistra viestano, se hanno ancora quella credibilità che ha spinto una classe dirigente 5 anni fa a sacrificare il nome di Mauro Clemente, candidato sindaco in pectore del Pd, sull’altare del sogno, rivelatosi poi utopistico, di “Un’altra Vieste”? Il sogno evidentemente ha smesso di volare e si è rattrappito: Vieste è la stessa di sempre.
Qualcuno ipotizza anche l’ingresso di Nicola Rosiello e dei suoi uomini nel Pd dopo le amministrative. A questo punto è lecito domandarsi se il Pd ambisca veramente a rappresentare qualcosa di nuovo e diverso o se, invece, vuole ridursi ad una somma algebrica fredda e senz’anima.
 E’ evidente che il centro-sinistra viestano necessita di un rinnovamento radicale e sostanziale che deve partire da tutti coloro che negli ultimi anni, in maniera del tutto legittima, hanno preferito fare un passo indietro e lasciare campo libero a pochi “irriducibili eroi” che hanno condotto tutta l’area di centro-sinistra all’irrilevanza politica e amministrativa.

per conto dei militanti del PD Vieste
Paolo Prudente


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright