The news is by your side.

Apricena, i parrocchiani della Chiesa Madre continuano la loro pacifica protesta

28

Continua senza tregua la protesta dei fedeli contro l’immmotivato ed improvviso decreto di trasferimento emesso da mons. Lucio Renna nei confronti del parroco, Don Quirino Faienza.

 A seguito della fiaccolata svoltasi lo scorso Martedì per le strade della città, i parrocchiani hanno inondato le pagine dei social network per manifestare il loro disappunto verso questa ingiustificabile decisione che danneggia l’armonia della comunità locale e per esprimere i loro sentimenti con messaggi di solidarietà e di  vicinanza morale al loro sacerdote che per 18 anni è stata la guida spirituale e umana. Nelle ultime ore sta spopolando su Facebook l’hashtag #iostoconDonQuirino soprattutto all’interno dell’evento "Noi stiamo con Don Quirino" creato dai parrocchiani, dove ogni persona esprime in poche righe l’uomo e il pastore che è. Mercoledi sera è stata perfino lanciata una petizione online con il medesimo nome "Noi stiamo con Don Quirino", che nell’arco di 24 ore ha raccolto centinaia di firme. Mentre nella mattinata di Giovedi è stato lanciato il pic badge tramite il famoso social network che ognuno può aggiungere alla propria immagine del profilo.
É certo che i parrocchiani della Chiesa Madre (ma non solo, tutti i fedeli di Apricena si sono uniti in questa lotta) non si fermeranno finché non avranno risposte chiare e trasparenti da mons. Lucio Renna. Il malcontento é forte e ampio tra le persone; la prova ne è il successo mediatico delle iniziative sui social network e nella Città. La delusione per questa decisione nasce soprattutto dalla penuria di motivazioni concrete date come risposta ai fedeli da parte degli uffici ecclesiastici. I parrocchiani di Apricena nelle prossime ore continueranno le loro manifestazioni pacifiche di protesta in favore del loro parroco Don Quirino Faienza con la speranza di poter continuare insieme un percorso che è stato bruscamente e ingiustamente interrotto a metà anno pastorale.

——————————————————————————————

Informazione pubblicitaria 

Fai pure le corna ma da noi il funerale lo scegli da 1500 euro (anche dilazionando)
Compreso il servizio lapideo è UNICO!!

La Garganica Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli, munita di licenza di Pubblica Sicurezza, da oltre sessantanni, solleva la famiglia da ogni incombenza in un momento di confusione e smarrimento come quello del lutto.
In particolare si occupa direttamente e con propri mezzi di trasporti nazionali ed internazionali, lavorazione lapidi, preparazione salma e servizi floreali.

Allestimento della camera ardente e preparazione della salma (vestizione, tanatoestetica).

Vasta scelta di cofani e casse, a seconda dei gusti e delle esigenze dei familiari e dei cari del defunto.

L’impresa funebre si occupa di fornire ai familiari tutte le informazioni sulla cremazione.
Funerali completi e servizio lapideo a partire da 1500 euro, anche con pagamento dilazionato.
Nei momenti di crisi non è meglio ponderare le spese rimanendo invariato la qualità e la professionalità dei servizi?
La Garganica offre in esclusivo, ogni tipo di servizio lapideo.
Vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro.
La Marmeria la GARGANICA di Antonio Pecorelli: fabbricazione di complementi e particolari per l’arredamento in marmo e granito.
Top cucina
Top bagno
Pavimenti
Rivestimenti
Scale
Ogni tipo di lavori e rivestimento per caminetti.
Lavorazioni artistiche
Esperienza ultra quarantennale, tutto a prezzi ulcompetitivi.

Contattaci senza impegno allo 0884/ 701740
                                                          348/3978495

————————————————————————————————————————


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright