The news is by your side.

Dissesto idrogeologico a Marina di Lesina: la sentenza “Avanti con le opere”

24

Respinto e improcedibile l’appello al Tar della Regione Puglia. 16 fabbricati rischiano di sprofondare a causa delle infiltrazioni provenienti dal canale Acquarotta.

 

  “Ci associamo alle riflessioni espresse dal mondo dell’associazionismo ambientale, che chiede tempi certi nelle opere di cantierizzazione e avvio dei lavori di mitigazione della pericolosità geomorfologica a Lesina Marina in prossimità del canale Acquarotta. Sul caso, in occasione della chiusura e successiva assegnazione del bando di gara, eravamo intervenuti a sostegno dei lavoratori del comparto turistico, preoccupati dello stato emergenziale dei 16 fabbricati, che rischiano di sprofondare a causa delle infiltrazioni provenienti dal canale e a rischio ‘sinkhole’”.
A dichiararlo è il segretario provinciale dell’Ugl Foggia, Gabriele Taranto, all’indomani della recente sentenza del Consiglio di Stato, che in parte respinge e in parte dichiara improcedibile l’appello al Tar presentato, nei mesi scorsi dalla Regione Puglia, accogliendo l’appello incidentale della ditta ‘Cantieri Costruzioni Cemento’ esclusa dalla gara d’appalto, assegnata, invece, alla Ottoerre (affidamento della progettazione e della esecuzione dei lavori di messa in sicurezza della località marina).
Spiega il sindacalista: “Sicurezza e tutela dell’ambiente e dei suoli è espressione stessa dell’impegno teso alla valorizzazione di un potenziale turistico troppo prezioso per  vederlo impantanato, e rallentato da errori di valutazione, corsi e ricorsi giudiziari inclusi. Ribadiamo il concetto del puntare ad allargare ed espandere l’indotto turistico, senza prescindere da una pianificazione delle opere di cantierizzazione certa nei tempi di realizzazione, ed efficace nella risoluzione dei rischi idrogeologici”.
 

 

————————————————————————————

Info pubblicitaria/ Ripartono le offerte del Bolle di Sapone

Dal 16 al 19 febbraio è in corso il nuovo volantino del Bolle di Sapone per
festeggiare insieme l’apertura nella nuova location di via Massimo
D’Azeglio, 1.

Alcuni esempi delle offerte da prima pagina: Dash fusione 100 misurini €
12,95; Coccolino ammorbidente ml.750 €1,10; Dove deo spray ml.150 € 1,50;
Pino Silvestre bagnoschiuma ml.750 € 1,50;…e tanto altro ancora.

Bolle di Sapone è il più fornito e competitivo druge-store presente a
Vieste.

Bolle di Sapone è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza legata alla
pulizia della casa, al lavaggio dei tessuti, alla profumazione degli ambienti,
all’igiene della persona, alla cura dei più piccoli.

All’avanguardia rispetto al mercato locale, Bolle di Sapone propone la
più grande
varietà di prodotti, competenza e convenienza in un ambiente nuovo, moderno
ed accogliente.

Tutto il make-up, i profumi, le mode di tendenza e un universo ricco di
femminilità presente nel nuovo reparto Profumeria.

Il meglio anche per la casa, tutta la freschezza e l’igiene per chi ama
circondarsi di pulito. Un’ampia gamma di prodotti a disposizione, le
migliori marche e le ultime novità sempre in anteprima e offerte
sempre al massimo
della convenienza.

La novità assoluta è rappresentata dal nuovo spazio dedicato ai più piccoli
ed alle loro mamme: Bolle di Bimbo!
Bolle di Bimbo è la nuova area espositiva dove poter trovare alimenti e
latte per neonati delle migliori marche (Plasmon, Mellin, Aptamil, Humana,
Hipp…); pannolini (Pampers, Chicco, Huggies…); Biberon e ciucciotti
(Chicco e Avent); articoli per l’igiene infanzia (Fissan, Chicco, Euphidra,
Aveeno…); e tanto altro.
Bolle di Bimbo è il primo negozio specializzato per il bambino a Vieste.

Bolle di Sapone è a Vieste nella nuova sede di via D’Azeglio, 1 (di fronte
lo studio pediatrico della dott.ssa Cannarozzi) ed è aperto tutti i giorni
dal lunedì al sabato dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00.

—————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright