The news is by your side.

Dal pericolo Trivelle al tetto del Mondo, le isole Tremiti si muovono

24

Si è conclusa sabato 13 febbraio la Borsa internazionale del Turismo di Milano, la "fiera Bit", che ha visto in evidenza tra le regioni del "Bel Paese", la Puglia e il suo piccolo arcipelago: le isole Tremiti.

 

 La Bit ha fatto registrare la crescita dell’Italia turistica più di ogni altro Paese europeo,
in un’edizione dove i viaggi e le vacanze si confermano tra i settori principali dell’economia mondiale. Le isole Tremiti, presenti in fiera, hanno rischiato di vedere le trivelle per la ricerca petrolifera a poche miglia dalle proprie acque, a causa di una concessione del governo Renzi, che ha fatto insorgere la popolazione del mar Adriatico e non solo. La società Petroceltic che aveva fatto richiesta per ispezionare i fondali con la tecnica dell’airgun, molto impattante per l’ambiente marino, nei giorni scorsi ha però comunicato la rinuncia al progetto. La lungaggine della burocrazia italiana, il crollo del prezzo del greggio e forse per questioni a noi sconosciute, hanno fatto si che il pericolo per le Isole Tremiti sia passato e si preparino al meglio per la nuova stagione estiva con un brochure cartacea (http://mailing2.infomail.it/bump/trampolino/SJ8B1J13V8VGR2P541BL,XRBDZKUZMOPKGT13O5FW,1936762924 )  distribuita alla Bit e un nuovo portale turistico infotremiti.eu (http://mailing2.infomail.it/bump/trampolino/SJ8B1J13V8VGR2P541BL,XRBDZKUZMOPKGT13O5FW,1936762925 )  per la promozione on-line.
L’arcipelago Pugliese continuerà quindi ad essere quel paradiso naturale che fin’ora lo ha distinto grazie ai suoi fondali marini e alle acque cristalline di cui tanto era innamorato anche il Maestro Lucio Dalla che a suo tempo aveva promosso e partecipato alla precedente manifestazione contro le trivelle nel 2011.
Le isole Tremiti sono quindi salve e il Popolo Italiano al referendum del 17 aprile potrà dire NO ALLE TRIVELLAZIONI, per salvaguardare le attrazioni turistiche da dove ci si augura che riparta l’Italia e non dalle ricerche di idrocarburi nei nostri mari che sono fonte di vita per tutte le persone che ci lavorano e ne fruiscono come vacanzieri.

Roberto Attanasio

———————————————————————————————————–

Info pubblicitaria/ Ripartono le offerte del Bolle di Sapone

Dal 16 al 19 febbraio è in corso il nuovo volantino del Bolle di Sapone per
festeggiare insieme l’apertura nella nuova location di via Massimo
D’Azeglio, 1.

Alcuni esempi delle offerte da prima pagina: Dash fusione 100 misurini €
12,95; Coccolino ammorbidente ml.750 €1,10; Dove deo spray ml.150 € 1,50;
Pino Silvestre bagnoschiuma ml.750 € 1,50;…e tanto altro ancora.

Bolle di Sapone è il più fornito e competitivo druge-store presente a
Vieste.

Bolle di Sapone è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza legata alla
pulizia della casa, al lavaggio dei tessuti, alla profumazione degli ambienti,
all’igiene della persona, alla cura dei più piccoli.

All’avanguardia rispetto al mercato locale, Bolle di Sapone propone la
più grande
varietà di prodotti, competenza e convenienza in un ambiente nuovo, moderno
ed accogliente.

Tutto il make-up, i profumi, le mode di tendenza e un universo ricco di
femminilità presente nel nuovo reparto Profumeria.

Il meglio anche per la casa, tutta la freschezza e l’igiene per chi ama
circondarsi di pulito. Un’ampia gamma di prodotti a disposizione, le
migliori marche e le ultime novità sempre in anteprima e offerte
sempre al massimo
della convenienza.

La novità assoluta è rappresentata dal nuovo spazio dedicato ai più piccoli
ed alle loro mamme: Bolle di Bimbo!
Bolle di Bimbo è la nuova area espositiva dove poter trovare alimenti e
latte per neonati delle migliori marche (Plasmon, Mellin, Aptamil, Humana,
Hipp…); pannolini (Pampers, Chicco, Huggies…); Biberon e ciucciotti
(Chicco e Avent); articoli per l’igiene infanzia (Fissan, Chicco, Euphidra,
Aveeno…); e tanto altro.
Bolle di Bimbo è il primo negozio specializzato per il bambino a Vieste.

Bolle di Sapone è a Vieste nella nuova sede di via D’Azeglio, 1 (di fronte
lo studio pediatrico della dott.ssa Cannarozzi) ed è aperto tutti i giorni
dal lunedì al sabato dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00.

—————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright