The news is by your side.

Puglia e turismo, l’allarme dell’Antimafia: “Il business nel mirino della criminalità”

31

Il presidente Rosy Bindi ha guidato la delegazione di dieci parlamentari alla scoperta dei mali oscuri delle province di Lecce, Brindisi e Taranto. Un faro sull’emergenza rifiuti e il caso Consales a Brindisi

 

 La criminalità organizzata in Salento è molto infiltrata nelle amministrazioni pubbliche: “Bisogna indagare di più sui rapporti tra la criminalità organizzata e la politica”. La commissione parlamentare Antimafia suona la sveglia al termine della tre giorni nel Sud della Puglia. L’invito viene direttamente dal presidente Rosy Bindi, che ha guidato la delegazione di dieci parlamentari alla scoperta dei mali oscuri nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto. Laddove la Sacra corona unita è viva e vegeta, “arrivata alla terza generazione, in cui un ruolo fondamentale è svolto dai giovani e dalle donne, e dove magistratura e forze dell’ordine svolgono un’attività importante – ha detto la Bindi – ma mancano ancora risposte su questioni fondamentali, a partire dai settori in cui vengono investiti i soldi che i clan guadagnano con il traffico di droga, l’usura e le estorsioni”.

Il sospetto della Commissione – dopo le audizioni di prefetti, magistrati e investigatori – è che il turismo sia la gallina dalle uova d’oro che la criminalità salentina sta iniziando a spremere nell’ombra. Poche ancora le indagini e “molti invece gli investimenti – ha ricordato il presidente – che lasciano ipotizzare che l’interesse illegale non si limiti solo alla gestione dei parcheggi”. Altro ambito da indagare in maniera più approfondita è quello delle pubbliche amministrazioni, perché se è vero che inchieste importanti (come’ Coltura’ su Parabita e ‘Dejà vu’ su Squinzano) hanno messo in luce le connivenze tra alcuni amministratori e i clan, altrettanto evidente risulta la discrasia tra il numero di indagini in corso e quello di intimidazioni subite dai rappresentanti istituzionali.

“La Puglia è ai primi posti in Italia per quantità di minacce e intimidazioni agli amministratori – ha ricordato la Bindi – ma non si capisce bene perché questo accade, se il problema è che non collaborano con la criminalità o che hanno smesso di collaborare. Certamente in questi territori c’è una infiltrazione più massiccia di quella finora portata alla luce”. Il “caso Brindisi” con l’arresto del sindaco Mimmo Consales, del resto, è un esempio “di vicenda ancora da approfondire”, così come l’intera gestione dei rifiuti in Puglia – “spesso caratterizzata da reciproca disponibilità tra istituzioni e malavita”, ha chiarito il senatore Pd Salvatore Tomaselli – e rispetto alla quale la commissione ha sollecitato al governatore Michele Emiliano una gestione “meno frammentaria e meno delegata ai Comuni”.

Tornando alla politica, inevitabile il riferimento alla città di Lecce e all’inchiesta in corso sull’assegnazione degli alloggi popolari: “Originale sotto molti punti di vista – ha detto il presidente – perché dimostra che certi tipi di comportamento si ripetono in periodo elettorale”. Mentre Taranto è stata definita una specie di caso a parte, nella galassia criminale salentina: “Città segnata da problemi specifici
e da una povertà che colpisce larghe fasce della popolazione, che si traduce in grande allarme sociale perché la mafia attecchisce in misura maggiore laddove il tessuto socio-economico è debole”. Senza contare che la vicinanza di quella parte di Puglia alla Calabria, la rende sensibile alle pressioni della ‘ndrangheta, che – ha spiegato la Bindi – “ne influenza le attività criminali, con particolare riferimento al traffico di droga”.

Chiara Spagnolo

 

——————————————————————————————————————–

Info pubblicitaria/ Da Fruttissima sono arrivate le occasioni che aspettavi

Scopri le iniziative speciali……3 chilogrammi di frutta di stagione a piacere solo 2euro

 

Scopri il nuovo Cestino Gran Convenienza………….

Cambia la formula, resta la convenienza!
Il Cestino Fruttissima è ancora più conveniente
Fruttissima in via Bovio,6
Il tuo acquisto anticrisi.
Vasto assortimento di verdura frutta locale, legumi e frutta secca a prezzi all’ingrosso.

Il modo migliore per tornare a casa dopo la spesa? Con il nuovo Cestino Convenienza Fruttissima

Vieni a verificare…..in via Bovio

———————————————————————————————————


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright