The news is by your side.

Basket Serie C/ La Bisanum Viaggi Vieste mette i play off in cassaforte

24

Battuta la Cestistica Ostuni 87 – 63.

 

 Sul sintetico dell’Omnisport di Vieste arriva la Cestistica Ostuni di coach Curiale, del monumento del basket pugliese Morena e degli americani Craft e Griffin.
Coach Desantis parte con Fratini, Ucci, Neal, Williams e Dragna; gli ospiti rispondono con Craft, Griffin, Morena, Di Salvatore e Altavilla. Pronti via e gli ospiti segnano i primi 2 punti con Craft al quale rispondono per i garganici Williams, Ucci e Neal, al quale viene chiamato un antisportivo molto discutibile. Di Salvatore fa uno su due dalla lunetta e riporta sotto i suoi 6-5. Williams protesta troppo su un fallo in attacco fischiatogli dagli arbitri e si becca il tecnico, il coach garganico lo richiama in panchina buttando nella mischia il giovane Ndaye. Morena segna il libero e impatta 6-6.
I locali provano ad allungare con un mini break di 5 a 0 (Neal e Ucci da 3) ma Craft e Griffin non ci stanno e con un contro break di 6 a 0 riportano gli ospiti in vantaggio. La Bisanum non ci sta e con Dragna da oltre l’arco, Ndaye, Neal e ancora Dragna piazzano un 9 a 0 interrotto da Milone che con una bomba dall’angolo e da Griffin. Il quarto si chiude con i padroni di casa in vantaggio 20-17.
Si torna in campo e l’incontro viaggia su un sostanziale equilibrio fino al 22 pari. Vieste riprova l’allungo con Fratini e Neal (6 punti) e si porta sul 30 a 22 costringendo coach Curiale a chiamare time out. Il mini break consente ai padroni di casa di restare in vantaggio al riposo lungo 41-32.
Dopo il riposo, coach Desantis rimanda in campo Williams, e dopo Fratini, è proprio il lungo americano a segnare 6 punti consecutivi, con 3 schiacciate portando Vieste sul + 17, 49-32. Gli ospiti non segnano e Altavilla commette antisportivo su Neal lanciato verso il canestro in contropiede. Il play Usa non sbaglia e fa 2 su 2 ai liberi, rimessa e Dragna con un tiro dalla lunga distanza serve il 13 a 0 di parziale che portano al 54-32 per i padroni di casa. Gli ospiti realizzano i primi 2 punti del quarto dopo oltre 3 minuti di gioco con Altavilla, poca roba per impensierire la Bisanum che ha cambiato marcia ed è decisa a mettere i 2 punti al sicuro. Il sempre vivo Morena piazza una bomba al quale risponde subito Ucci. Poi susseguirsi di canestri da una parte e dalla’altra con il quarto che si chiude sul 66-45.
Inizia l’ultimo periodo, subito Tanzarella da oltre l’arco per gli ospiti. Capitan Simeoli (da 3) e Fratini portano la Bisanum al massimo vantaggio (25 punti) sul 73 a 48. Il match non ha più molto da dire visto il solco che la Sunshine ha scavato tra se e gli avversari, e scivola via fino alla schiacciata del giovane Ndaye che fissa il risultato sul 87 a 63.
Con questo successo la Bisanum Viaggi Vieste, che mantiene la seconda posizione in classifica,  raggiunge l’obbiettivo prefissato ad inizio stagione, la qualificazione ai play off. Il fatto che questo obbiettivo sia stato raggiunto con ben sette giornate d’anticipo è sicuramente un risultato inaspettato alla luce della rivoluzione della squadra in estate e che fa inorgoglire lo staff tecnico per le scelte azzeccate nel mercato rendendo la Bisanum Viaggi Vieste la vera sorpresa del campionato.
La qualificazione anticipata non deve assolutamente  far abbassare  la guardia ai ragazzi garganici che sono attesi da 2 difficili incontri in 4 giorni. Giovedì 03 marzo saranno ospiti del Francavilla di Malamov, Gogoladze, Menzione e l’ultimo arrivato Erves direttamente dagli Usa per un match ostico e delicatissimo vista la situazione in classifica delle due squadre che sono costrette a vincere.
Mentre Domenica 6 marzo si ritorna subito all’Omnisport  contro la capolista Nardò per una partita che si preannuncia spettacolare e dall’alto contenuto tecnico.

Tabellini:

Bisanum Viaggi Vieste: Neal 30, Lauriola, Ruggieri, Fratini 15, Ucci 11, Williams 10, Simeoli 3, Dragna 8, Savarese 4, Ndaye 6. Coach Francesco Desantis.

Cestistica Ostuni: Milone 9, Morena 6, Tanzarella, 6, Di Savatore 1, Taveri, Craft 12, Griffin 17, Tagliente, De Giorgi n.e. Altavilla 12. Coach Enrico Curiale.

——————————————————————————–

Info pubblicitaria/ All’Hotel Magnolia l’abbraccio dell’8 marzo

….per la mamma, la sorella, amica, fidanzata e moglie….

Diventa sempre più difficile trovare una donna che voglia aiutare il marito a lavare i piatti. Meglio godere dei festeggiamenti all’Hotel Magnolia…..
Una grande 8 marzo dedicato alla DONNA appassionata….
L’Hotel Magnolia vi accoglie nel suo scrigno dorato, per una cena con intrattenimento musicale dedicata alla donna che non si arrende mai……

All’Hotel Magnolia la FESTA DELLA DONNA non è solo l’8 marzo….
Info e prenotazioni 0884/ 708838

————————————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright