The news is by your side.

Vieste/ Droga e armi, il Tdl scarcera un indagato e arresti domiciliari agli altri due

6

Scarcerato Barto­lomeo Pio Notarangelo, vie­stano di 28 anni, accusato di detenzione illegale di armi; arresti, domiciliari invece per i compaesani Danilo Notaran­gelo di 25 anni e Michele Calabrese di 36, accusati di spac­cio di droga.

 E’ quanto deciso dai tre giudici del Tribunale ­della libertà di Bari, che hanno esaminato i ricorsi dei difensori dei tre viestani, arrestati dai carabinieri lo scorso 13 febbraio su ordinanze di custodia cau­telare in carcere firmate dal gip del Tribunale dauno che aveva accolto le richieste del sostituto procuratore che coordina le in­dagini. Le accuse contro i tre garganici poggiano anche su in­tercettazioni dalle quali emerge – secondo quanto ritenuto da investigatori, Procura e gip dauni – che Danilo Notarangelo e Calabrese spacciavano, e che Bartolomeo Notarangelo ebbe il possesso di un’arma. Ricostruzione contestata dagli avvocati, Salvatore Vescera, Giuseppe Solitro (difendono Calabrese); Giorgio De Laurentis (assiste Danilo Notarangelo); e Michele Arena, legale di Bartolomeo Notarantgelo. I di­fensori dei primi due indagati hanno sostenuto che nelle in­tercettazioni si parla effettiva­mente di formaggio e cacio vista l’attività lavorativa dei due viestani e che quindi non si trat­tava di frasi in gergo per rin­dicare lo stupefacente: i giudici del riesame hanno confermato la gravità degli indizi, ma ri­tenuto comunque attenuate le esigenze cautelari e concesso ai due gli arresti domiciliari. L’avv. Arena per chiedere la scarce­razione di Bartolomeo Notaran­gelo ha depositato al vaglio dei giudici anche una consulenza balistica: l’esperto incaricato dalla difesa ha ascoltato le in­tercettazione e sostenuto che il rumore captato da una micro­spia non è quello di una pistola mentre viene «scarrellata» come affermato dall’accusa per soste­nere che il garganico aveva una pistola: le motivazioni del prov­vedimento del Tribunale della libertà saranno depositate in cancelleria nelle prossime set­timane.

 

 

———————————————————————————————————————

Info pubblicitaria/ All’Hotel Magnolia l’abbraccio dell’8 marzo

….per la mamma, la sorella, amica, fidanzata e moglie….

Diventa sempre più difficile trovare una donna che voglia aiutare il marito a lavare i piatti. Meglio godere dei festeggiamenti all’Hotel Magnolia…..
Una grande 8 marzo dedicato alla DONNA appassionata….
L’Hotel Magnolia vi accoglie nel suo scrigno dorato, per una cena con intrattenimento musicale dedicata alla donna che non si arrende mai……

All’Hotel Magnolia la FESTA DELLA DONNA non è solo l’8 marzo….
Info e prenotazioni 0884/ 708838

——————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright