The news is by your side.

Basket – Impresa Sunshine! Battuta la capolista Nardò

23

Prestazione impeccabile quella sfoderata dalla Bisnaum Viaggi Sunshine Basket Vieste che fa impazzire il palazzetto dell’Omnisport sconfiggendo il Nardò, prima della classe, alla seconda battuta di arresto dell’intero campionato. Alla sirena finale il tabellone indica 69 per i locali e 62 per gli ospiti.

A gioire per la splendida impresa sono stati, oltre a dirigenti, tecnici e cestisti della compagine viestana, i tantissimi tifosi che hanno preso d’assalto il palazzetto dell’Omnisport riempiendolo come un uovo.

Quando la prima e la seconda si trovano una di fronte all’altra, lo spettacolo è sempre garantito, e così è stato! Gara sempre viva, giocata col giusto nervosismo agonistico dai due roaster che hanno sfoderato prestazioni eccezionali in difesa ma qualche errore di troppo in attacco. Ha vinto la Bisanum Vieste perché ha sbagliato meno e ha saputo reagire alle mini-fughe salentine mettendo a segno quelle decisive.

Alla palla a due coach Desantis mandava in campo il quintetto composto dagli yankee Neal e Williams, da capitan Simeoli, da Fratini e Dragna; Di Pasquale affidava l’inizio gara a Provenzano, Manca, Monier, Bjelic e Ferilli. Giusto il tempo di giocare la palla a due che gli ospiti erano già avanti 8 a 3, accorciato sull’8-7 con i canestri di Dragna e Simeoli. Nardò e Vieste giocavano a fare l’elastico, con i primi che racimolavano un piccolo vantaggio (fino a +6, che sarà il massimo vantaggio per Nardò dell’intera gara) e i secondi che si rifacevano sotto. Il primo quarto si chiudeva in parità 13-13.

Il primo vantaggio viestano arrivava ad inizio della seconda frazione di gioco quando Dragna centrava il canestro da dietro l’arco lontano, portando i suoi sul 18-15. Il quarto numero 2 si caratterizzava dalla bassissima percentuale di realizzazione, col punteggio che tardava a lievitare sui due fronti: emblematico l’uno su 21 da tre per il Nardò all’intervallo di metà gara, a cui si arrivava coi locali avanti di 5 punti (30-25).

Negli spogliatoi i giocatori delle due squadre allineavano come si deve tacca di mira e mirino iniziando a sfoggiare canestri con tiri scagliati da ogni parte del campo: per i primi 5 minuti sembrava di assistere alla gara da tre punti dell’all star game americano! A Provenzano e Chirico rispondeva Neal, poi ancora Chirico con la replica di Williams da sotto, Bjelic metteva a referto la sua prima bomba a cui rispondeva Neal con un micidiale 3+2 a distanza di pochi secondi. L’equilibrio veniva rotto da Dragna (tripla) e Fratini che portavano il Vieste avanti 49-41 a 3:30 dalla fine del terzo quarto. Neal era costretto a lasciare il campo per una lieve distorsione, tornerà a pieno regime solo negli ultimi minuti della gara. Il mini-tempo si concludeva con la tripla di Bjelic annullata da 3 tiri liberi di Savarese, entrato in campo al posto del suo play.

Coach Di Pasquale mandava in campo Durini che ringraziava per la fiducia accordatagli infilando 7 punti consecutivi, riuscendo nell’intento di accorciare le distanze da -8 a -2. Ma era un fuoco di paglia: due volte Williams, Simeoli e Fratini scavalcavano il solco che deciderà il punteggio finale. La ricerca del sistematico fallo salentino ai danni dei garganici esaltava la precisione dal tiro libero di capitan Simeoli che portava i suoi al traguardo finale con il punteggio di 69-62 per i suoi.

Il post pubblicato sulla pagina facebook del Nardò a fine gara

Tripudio in campo e sugli spalti, e grandi applausi per tutti, vincitori e sconfitti, a far da preludio ad un improvvisato terzo tempo che ha visto uniti giocatori e tifosi delle due squadre. Ha vinto lo sport, che è quello che conta, ma ha vinto anche la Bisanum Viaggi Vieste, che non guasta. Ora la vetta è più vicina e le inseguitrici più distanti.

Sandro Siena


Bisanum Viaggi Vieste – N.P. Nardò 69-62 (13-13; 17-12; 22-19; 17-18) 

Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste: Neal 21, Fratini 4, Ucci 2, Williams 9, Simeoli 14, Dragna 13, Savarese 6. Non entrati Ndaye, Pietrafesa e Ruggieri. Coach Desantis

Nuova Pallacanestro Nardò: Colella , Dell’Anna M., Provenzano 18, Manca 2, Dell’Anna D., Monier 8, Bjelic 10, Chirico 16, Durini 8, Ferilli. Coach De Pasquale


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright