The news is by your side.

Leo Di Gioia presenta Biol

18

Evo always healthy: extravergine sempre sano. E’ all’insegna di questo slogan che dal 18 al 21 marzo Lecce sarà capitale mondiale dell’olio biologico. Per la prima volta il capoluogo salentino ospiterà infatti il XXI Premio Biol, la più grande kermesse internazionale dedicata all’olivicoltura biologica che pone la Puglia al centro dello scenario mondiale del settore, all’insegna delle eccellenze olivicole selezionate nei vari continenti.

 La nuova edizione, realizzata dal CIBi – Consorzio Italiano per il Biologico (che ne cura l’organizzazione tecnica) e promossa da Camera di Commercio di Bari e Regione Puglia – Assessorato all’Agricoltura, è stata presentata alla stampa. A illustrarla, nella Presidenza della Regione Puglia, l’assessore regionale all’Agricoltura Leonardo Di Gioia, il presidente della Camera di Commercio di Bari Alessandro Ambrosi, e il coordinatore del Biol Nino Paparella. “Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento di Biol, un evento atteso dagli olivicoltori, dai produttori e da tutti i consumatori attenti alla qualità del nostro olio – ha dichiarato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – questo è un momento di formazione e informazione qualificata, che permette di scandagliare i processi innovativi legati alla realtà dell’olio biologico.  Per noi il biologico, con particolare riferimento all’olivicoltura, è un settore strategico sia dal punto di vista strettamente economico, sia dal punto di vista culturale, perché allude alla necessità di un cambio di passo nei riguardi dell’abuso della chimica in agricoltura.  Il primato della sostenibilità ambientale, il produrre in modo più naturale e senza l’uso scellerato di pesticidi, il corretto rapporto tra chi produce e chi consuma, sono per noi valori irrinunciabili. Vogliamo essere gli attori di una nuova rinascita economica e sociale basata sul rispetto dell’ambiente. Come Regione Puglia continueremo ad incoraggiare la ‘cultura’ del biologico, nella consapevolezza di correre verso un futuro che non ci spaventi e che continui a garantire benessere alle giovani generazioni”. “Dopo le ultime edizioni andriesi e baresi-ha detto l’assessore alle risorse agroalimentari, Leonardo Di Gioia- la scelta di Lecce è un chiaro segnale: il mondo dell’olivicoltura bio riaccende i suoi fari proprio sul Salento, epicentro del caso Xylella, lanciando il messaggio insito nel citato payoff del Biol 2016, Evo always healthy. Dunque, la qualità del prodotto resta indiscutibile, e non è minimamente intaccata dal cosiddetto batterio killer.

 

—————————————————————————————————————

Info pubblicitaria/ Occhio ai premissimi di Bolle di Sapone

Al Bolle di Sapone riprende la nuova raccolta punti destinata ai possessori della BolleCard.

La tua fedeltà al Bolle di Sapone sarà premiata con fantastici prodotti che potrai regalarti semplicemente con la tua spesa giornaliera.

Da lunedì 14 marzo e fino al 31.12.2016 presentando la tua BolleCard alla cassa ti verrà accreditato 1 punto per ogni 8€ di spesa.

E se non hai ancora la tua BolleCard, richiedila. E’ gratuita e ti da diritto anche alle promozioni del Bolle di Sapone.

E nella giornata di lunedì 14 marzo, i punti valgono doppio!

Questi i premi

Set 6 tazzine con vassoio

Set tavola 19 pezzi

Ferro da stiro Girmi-Bialetti

Batteria 10 pentole – Alluflon

Set trolley 3 valigie

SAMSUNG TV LED 40 POLLICI

———————————————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright