The news is by your side.

Vent’anni fa a Pechino la conferenza sulle donne

7

Cera: “facciamo in Puglia la prima convention nazionale delle commissione regionali pari opportunità”.

Vent’anni fa a Pechino venne presentata una dettagliata analisi sulla condizione femminile. Un rapporto che inquadrava una situazione di grandi potenzialità per lo sviluppo economico e sociale mondiale.
Sono trascorsi vent’anni e molti passi sono stati fatti, ma la condizione della donna resta ancora difficile anche in Nazioni democraticamente ed economicamente avanzate. Lo ricorda anche una interessante analisi di Linda Laura Sabbadini, sul Corriere Economia, dirigente Politiche sociali dell’Istat, che riprendendo i temi della conferenza mondiale di Pechino li sviluppa e li confronto con dati più recenti, contribuendo a tracciare un quadro di sicuro interesse socio-culturale.
La condizione femminile è cambiata, affermandosi in contesti tradizionalmente maschili, mentre il lavoro rappresenta un importante aspetto della identità femminile. Cresce, infatti, il numero delle donne occupate. Cresce la loro partecipazione e il loro contributo nei luoghi decisionali, anche in politica.
Nel 2008 il dipartimento Pari Opportunità dell’Udc organizzò in Puglia una convention nazionale proprio sul tema delle donne protagoniste della politica e del lavoro, proponendo un percorso che partendo da una parità di genere, conquistata nel 2011 anche grazie alla legge sulle “quote rosa”, si riproponesse di adottare politiche di conciliazione tra lavoro e famiglia, garantendo alla donna pari opportunità di realizzazione in tutte le dimensioni della vita.
In quest’ottica bene fanno la giunta Emiliano e l’assessore al Welfare Salvatore Negro a tenere sempre la donna, mamma e lavoratrice, al centro delle politiche sociali ed economiche regionali e a rimuovere gli ostacoli che ancora sono presenti per garantire un moderno sviluppo della Puglia.
Sarebbe auspicabile, a vent’anni da Pechino, organizzare in Puglia una convention nazionale di tutte le commissione regionali sulle Pari Opportunità per raccogliere programmi, progetti e prospettive di condivisione per comuni cammini di emancipazione sociale, culturale ed economica. Magari potrebbe anche affiancarsi la realizzazione del primo festival internazionale sulla letteratura di genere per fare della Puglia un laboratorio avanzato sul tema delle pari opportunità.

 

————————————————————————————

Info Pubblicitaria/ Onoranze Funebri, La Garganica dei Fratelli Pecorelli, celebra l’amore

Servizi funebri con la massima professionalità e rispetto per la dignità del defunto e dei familiari. La Garganica si occupa del disbrigo delle pratiche funerarie e di tutto l’occorrente per l’allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro.
Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli
 

Un bel morir, tutta la vita onora.

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 – 348/3978495

————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright