The news is by your side.

Vieste/ Rapina in abitazione: arrestato 35enne

22

Si intrufola in casa di notte, ruba denaro e picchia il proprietario.

 

 Si "intrufola" in un’abitazione a piano terra e asporta un portafogli contenente circa 70 euro. Nonostante tutte le precauzioni adottate, però, il proprietario di casa di sveglia e tenta invano di recuperare la refurtiva.Per il fatto, i carabinieri di Vieste hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del trentacinquenne Francesco Gala, gravemente indiziato del reato di rapina aggravata. I fatti risalgono allo scorso primo di febbraio quando, intorno all’una di notte, l’uomo aveva forzato la porta d’ingresso di un’abitazione ubicata al piano terra nel centro di Vieste e si era intrufolato all’interno, asportando da un portafoglio che aveva trovato all’ingresso la somma di 70 euro. Il proprietario di casa, che nel frattempo si era svegliato, aveva tentato di recuperare la refurtiva ma il rapinatore non aveva esitato a colpirlo con calci e pugni allo scopo di guadagnare la fuga, provocandogli contusioni al collo, al gomito destro e al ginocchio destro. La descrizione fornita dalla vittima ai militari ha permesso di far luce sulla vicenda e identificare l’uomo, che ora è sottoposto agli arresti domiciliari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright