The news is by your side.

Piano Strategico del Turismo: fino a luglio sei tavoli tecnici

5

 

Si lavorerà su sei aree tematiche principali: Accoglienza, Formazione, Infrastrutture, Innovazione, Promozione Prodotto.  Questo quanto messo in programma e presentato, questa mattina, in Fiera del Levante a Bari per il confronto sul Piano strategico del Turismo.

Il Presidente della Regione, Michele Emiliano ha spiegato che nella "Puglia che vogliamo" il turismo ha un ruolo strategico: "Un percorso di partecipazione che sarà straordinario ed è la conferma che puntiamo sulla condivisione per le nostre scelte più importanti, come dichiarato nel programma presentato in consiglio regionale. Da alcuni anni in Puglia stiamo lavorando sul cosiddetto turismo esperienziale per offrire immediatamente a chi arriva un’atmosfera autentica di vita pugliese – ha proseguito Emiliano – Un’atmosfera che si esprime negli eventi culturali, nelle tradizioni, nelle immense distese di grano e di ulivi, nell’unicità dei sapori del nostro cibo. E soprattutto nell’ospitalità: chi arriva ha la certezza di essere accolto da gente brava, che presidia il territorio e se ne prende cura e che sa anche fare innovazione: in Puglia si progettano satelliti fra gli ulivi. Oggi  comincia un processo importante di partecipazione sul Piano strategico del turismo. Non lesiniamo energie; impegnamoci tutti!".

 

L’Assessore all’Industria e Turismo, Loredana Capone ha spiegato: "Perché puntiamo sul turismo”: “Qual è  la sfida  che la Puglia ha in questa nuova fase? Far crescere la competitività della  destinazione in Italia e all’estero, aumentare i flussi di turisti internazionali e dare una spinta  positiva alla destagionalizzazione, favorendo l’innovazione organizzativa e tecnologica e aumentando redditività e occupazione. Partiamo da un punto molto avanzato per il lavoro svolto in questi anni, so che ci sono molte aspettative e che gli operatori sono pronti per la nuova stagione: noi dobbiamo fare di più e meglio, coinvolgendo tutti e rilanciando l’azione sull’industria culturale e turistica. L’obiettivo è quello di aiutare tutti i territori pugliesi ad organizzarsi per un turismo che duri tutto l’anno. E per fare questo occorre puntare su tutti i nostri prodotti, dal  mare  alla cultura, dall’enogastronomia  ai parchi, e costruire  una rete di relazioni e di economia che coinvolga le imprese del turismo, gli enti e le amministrazioni pubbliche,  le associazioni datoriali e sindacali, le università e tutti i portatori di interesse del settore in Puglia”.

 

La Capone punta quindi sul partenariato che già ha portato ad una proficua collaborazione per quanto riguarda la sua delega allo sviluppo economico: “Il Piano strategico non è né un libro dei sogni né un libro bianco,ma un  business plan che facciamo tutti insieme”. L’assessore ha  poi comunicato i nomi dei presidenti dei tavoli di lavoro sui sei temi di sviluppo del piano, ai quali si sono iscritti già in questa prima occasione tantissimi operatori, istituzioni e associazioni, e che avranno ciascuno anche dei coordinatori di Pugliapromozione : per il tema dell’Accoglienza, il Presidente della Camera di Commercio di Bari e di Unioncamere,  Alessandro Ambrosi, per il tema Promozione  l’imprenditore Aldo Melpignano, con la direttrice del MarTa, Eva Degli Innocenti, per il sottoprodotto cultura, per il tema Innovazione  il Responsabile di sviluppo e innovazione di TIM, Salvatore Nappi,  per il tema Infrastrutture l’Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia, Giuseppe Acierno, per il tema Formazione il Professore Giuliano Volpe, componente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali  e Ambientali e, infine, per il tema della Promozione il Professore Amedeo Maizza di Unisalento.
Ogni gruppo di lavoro si incontrerà una volta al mese nei mesi di aprile, maggio e giugno: ogni gruppo quindi si incontrerà 3 volte per un totale di 18 incontri che si svolgeranno in varie città pugliesi (3 in ogni provincia); date e luoghi sono on line su Puglia365.it. Sarà attivo anche un Comitato di Coordinamento con i Presidenti dei sei gruppi di lavoro l’Assessore Loredana Capone e il Commissario, Paolo Verri. Insieme alle strutture dell’Assessorato e di Pugliapromozione è stato costituito un Comitato Promotore che avrà il compito di favorire il coinvolgimento di tutti i soggetti utili a portare il proprio contributo, ascoltare i risultati dei gruppi di lavoro e approvare il Piano Strategico nonché sostenerne la realizzazione attraverso accordi ad hoc. Entro luglio è prevista la conclusione del processo di redazione del Piano e la sua approvazione.

 

 

——————————————————————————————————————–

Info Pubblicitaria/ Onoranze Funebri, La Garganica dei Fratelli Pecorelli, celebra l’amore

Servizi funebri con la massima professionalità e rispetto per la dignità del defunto e dei familiari. La Garganica si occupa del disbrigo delle pratiche funerarie e di tutto l’occorrente per l’allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro.
Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli
 

Un bel morir, tutta la vita onora.

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 – 348/3978495

————————————————————————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright