The news is by your side.

Foggia/ Gino Lisa: il Comitato torna a bussare a Landella e Miglio

7

Una lettera aperta al Sindaco e al Presidente della Provincia di Foggia, quella redatta e inviata dal comitato “Vola Gino Lisa”, attraverso il presidente Maurizio Gargiulo, che si rivolge nuovamente alle Istituzioni per sollecitare “un intervento teso a far chiarezza e sbloccare la nuova situazione di stagnazione determinata dal continuo rinvio dei provvedimenti relativi all’aeroporto di Capitanata, ora determinata dalla nuova notifica sugli aiuti di Stato, di competenza della Regione Puglia, ripetutamente e vanamente annunciata”.

 

  “E’ noto in particolare – si legge nella lettera – che l’attuale ostacolo, secondo quanto anticipato da tempo ed in via informale dall’autorevole voce dell’assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese, sarebbe dovuto alla necessità di individuare un “super esperto ad hoc” capace di supportare gli uffici regionali competenti. Premesso che tale figura non è mai stata richiesta dalla “Commissione Europea DG Concorrenza”, ci chiediamo se tale orientamento regionale possa o debba precludere o addirittura condizionare l’avvio ex novo della nuova doppia procedura, stante già l’esperienza della precedente, conclusa, dopo un lungo scambio di carteggi durato due anni (2014- 2016), con il noto penoso nulla di fatto, che avrebbe potuto portare ad un inevitabile parere negativo. Chiediamo – prosegue Gargiulo –  se sia mai pervenuta alla loro attenzione una comunicazione ufficiale della Regione Puglia di delega di competenza per la ricerca e l’individuazione di quel “super esperto”, sempre alla luce dell’altra anticipazione informale dell’assessore.  Inoltre ci è noto – spiega Gargiulo – che il Comune di Foggia, con D.G. n.26 del 26 febbraio 2016, ha incaricato un legale esperto in materia di diritto europeo di esprimere parere in merito ad alcune problematiche giuridiche, fra le quali la “vexata quaestio” degli aiuti di Stato e la possibilità che “Aeroporti di Puglia Spa” sia proprio quella impresa chiamata a garantire il cofinanziamento obbligatorio del 25% per la realizzazione dell’opera (a prescindere dalla natura giuridica). Stante il peso che tale parere può assumere nella vicenda – scrive Gargiulo – confidiamo che lo stesso, una volta depositato dal legale, sia messo formalmente a disposizione di tutte le parti interessate (Comitato compreso) al fine di valutare i relativi ed opportuni suggerimenti.  Chiediamo infine se siano in atto iniziative propositive in merito alla consultazione online con scadenza 30 maggio, resa nota anche attraverso una comunicazione stampa Ansa dell’8 marzo 2016, per la stesura di nuove regole che facilitino l’uso di alcuni tipi di finanziamenti pubblici destinati a porti ed aeroporti, eliminando proprio la fase di valutazione da parte di Bruxelles. Fra i tanti problemi quotidianamente emergenti ed urgenti confidiamo – conclude Gargiulo – che ognuno per il proprio ruolo, prosegua di concerto e con determinazione nel percorso a sostegno dello sviluppo del “Gino Lisa” e del territorio di Capitanata”.

———————————————————————————

Info Pubblicitaria/ Onoranze Funebri, La Garganica dei Fratelli Pecorelli, celebra l’amore
Chiedici un preventivo ti stupiremo.

Servizi funebri con la massima professionalità.
Alla Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli
 

Un bel morir, tutta la vita onora.

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 – 348/3978495

————————————————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright