The news is by your side.

Nicolino Sciscio, nuova guida al PD vichese

76

La tesserata A.D. (non faccia il mio nome, mi raccomando) l’aveva detto:” Fa un disastro ogni volta che apre bocca.” Ed infatti neanche questa volta si è risparmiata e con il suo intervento, acido, velenoso, ma soprattutto inconcludente, la commissaria ha regalato la vittoria del congresso cittadino del Partito Democratico a Nicolino Sciscio. Con 25 voti, la maggioranza assoluta degli iscritti ha voluto girare pagina e scrivere un nuovo romanzo della vita politica cittadina.

13 voti sono andati a Pietro Notarangelo, che si dimise per impegni familiari, quasi tutti di provenienza cementifica e un astenuto. Non è un lavoro semplice quello di “ Nicolino “. Il primo passo sarà la ricostruzione di un partito ridotto in cenere e con il volto sfigurato da affari di famiglia. Alimentarlo aprendosi all’esterno, apportando nuovi contributi, disegnando un percorso in linea con le Istituzioni nazionali, regionali e di Capitanata, bandendo dal vocabolario cittadino ogni richiamo alle indistinte ammucchiate, vecchie e nuove. Ristabilendo rapporti e alleanze compatibili, chiare e alle luce del sole.
La sua elezione alla guida del Partito Democratico cittadino e la nuova realtà rappresentata dalla dirompente Udc di Capitanata, sono due leve che hanno finalmente scardinato l’afasia e la marginalità vivacchiante e miserabile di un paese in ginocchio. I cittadini, le categorie produttive e artigianali, la nostra vita quotidiana, aspettano che si scriva presto una nuova pagina di “ buona Politica “ quale veicolo di crescita felice. I primi segnali sono buoni e parlano un linguaggio forte; dal consumo del suolo alla difesa del territorio, da una forte attenzione all’ambiente ad una seria politica dei beni immateriali, dalla tutela dell’acqua alla lotta a nuovo cemento, dal traffico urbano allo smog. Sono questi i temi dominanti per restituire a Vico del Gargano quella centralità e quella dignità perduta. Probabilmente non basteranno tutte le scope del paese per ripulire le incrostazioni e il marciume provocato dal lungo silenzio di questi ultimi anni, tanto da far impallidire i fatti di Monte Sant’Angelo.
Nicolino, da grande sportivo e ottimo organizzatore, sa bene che nel gioco è certamente importante la vittoria, ma spesso i tifosi, oltre la vittoria,  vogliono vedere anche una bella partita combattuta a viso aperto, senza trucchi, senza dopanti e senza meline.
Vico del Gargano possiede grandi opportunità inespresse, c’è il personale, ci sono le capacità, ci sono le volontà. Ora, speriamo, abbiamo anche la Politica.

Michele Angelicchio

 

 

 

 

 

———————————————————————————————————————-

Info pubblicitaria/ Domani riapre il bar-pizzeria Molo54

Molo54 bar-pizzeria: la bontà della nostra pizza è solo uno dei nostri pregi….venite a scoprirne altri…
Sul porto nuovo di Vieste bar pizzeria Molo54.
Un’ambiente unico, suggestivo, immerso nella bellezza del nostro mare.
Portala a gustare i nostri aperitivi, le nostre tradizioni… Portala dove iniziano subito i sogni…
Bar Pizzeria Molo54.
Noi le prepariamo e tu le sforni mentre il mare canta al bagliore della luna

Vi aspettiamo sul Porto nuovo di Vieste al MOLO54
Info: 0884/705452

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright