The news is by your side.

Puglia e Albania insieme per progetti di turismo sostenibile

27

Si chiama ‘AdriaWealth’, la Ricchezza dell’Adriatico, il progetto che «la Regione Puglia si è aggiudicata nell’ambito dei programmi di cooperazione con l’Albania, Ipa Adriatic. Lo comunica una nota della Regione in cui si precisa che l’annuncio è stato dato a Torino, nello stand dell’ente al Salone del libro, nel corso dell’incontro tra il governatore e l’assessore all’Industria culturale della Puglia, Michele Emiliano e Loredana Capone, con il ministro della Cultura albanese, Mirela Kumbaro. Obiettivo del progetto, «che ha un budget di circa 1,2 milioni di euro (564.000 destinati alla Puglia per la cultura) è la creazione di una serie di network pubblico-privati per l’implementazione dei risultati ottenuti in materia di turismo sostenibile». «L’investimento più importante che si possa fare è quello nella cultura», ha commentato Emiliano ribadendo «i sentimenti di amicizia che legano la Puglia all’Albania». Per Capone l’approvazione «del progetto ‘AdriaWealth’ segna un passo importante verso l’accordo di cooperazione che sarà firmato nelle prossime settimane e che punta alla valorizzazione delle arti e dello spettacolo come motore di sviluppo economico a beneficio di entrambe le sponde dell’Adriatico». Il ministro Kumbaro ha affermato che «oggi siamo qui con un nuovo passaporto, che possa rappresentare al meglio la nostra nazione: letteratura e cultura in generale». Per anni, ha aggiunto, «l’Albania ha guardato all’Italia come ad una silhouette dall’altra parte del mare, quello stesso mare che ha separato le due nazioni nel periodo più nero della storia del Paese delle Aquile» e che «da tempo è stato sostituito da una corrente umana di saperi, esperienze, che viaggia in entrambi sensi».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright