The news is by your side.

Si rinnova il “Sistema Gargano”, a Mattinata la firma della convenzione

12

Venerdì 20 maggio, alle ore 10.00 presso il Museo di Mattinata, si procederà con la firma della convenzione che rinsalda il patto di coesione tra i Comuni dell’area parco e della cabina di regia denominata “Sistema Gargano”, con cui l’Ente Parco Nazionale del Gargano, il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, i Comuni dell’area garganica, si impegnano ad adottare un modello condiviso di governance per programmare e realizzare interventi ed iniziative nel territorio del Parco. Tra gli obiettivi  della convenzione c’è la realizzazione di progetti in difesa degli equilibri ecologici, idraulici ed idrogeologici e di programmi di tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio ambientale, paesaggistico e naturalistico, con particolare attenzione verso la salvaguardia e la promozione dei valori storico-culturali e delle attività agro-silvo-pastorali, della pesca e dell’artigianato.

Tutte iniziative che sarà possibile programmare grazie ai fondi europei previsti per il ciclo di programmazione 2014-2020 come il Programma Operativo FESR, il Programma di Sviluppo Rurale, il Programma Operativo nazionale FEAMP (Fondo europeo per gli affari marittimi e per la pesca) ed il Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC).

“La vision che si conferma con il rinnovo della convenzione – spiega Stefano Pecorella, Presidente del Parco nazionale del Gargano e Presidente della Cabina di Regia- è quella di un territorio che vuole continuare a marciare spedito per realizzare progetti seri e sostenibili per valorizzare l’unicità, della sua bellezza, della sua ricchezza  e della sua fragilità. E che ha deciso che se sviluppo dovrà esserci, questo non potrà che essere condiviso e pianificato”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright