The news is by your side.

Coldiretti contro il cibo sprecato 300mila tonnellate nel cassonetto

12

Sono ben 300mila le tonnellate di cibo che i pugliesi buttano nella spazzatura ogni anno, uno spreco di prodotti alimentari da contrastare con ogni strumento. Oltre al vademecum antispreco presentato da Coldiretti, in linea con gli obiettivi délla Carta di Milano firmata ad Expo, gli agriturismo di Campagna Amica aderenti a Terranostra Puglia hanno deciso di fare la propria parte in occasione della Festa della Repubblica, un 2 giugno festeggiato all’insegna del rispetto dei popoli che soffronoJa fame, delle tutela delle risorse alimentari e ambientali. "Ogni pugliese butta ogni anno nella spazzatura in media 74 chili di prodotti alimentari – spiega Carlo Barnaba, presidente di Terranostra Puglia – per vari motivi, a causa di eccesivo cibo acquistato e non consumato, di una errata conservazione, fino al cibo sprecato in ristoranti e osterie". "La metà dei consumatori pugliesi – aggiunge il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele – secondo una indagine effettuata nei Mercati di Campagna Amica ritiene che il contenimento degli sprechi alimentari dipenda soprattutto dalle scelte dei consumatori con il 56 per cento che sostiene possano essere combattuti, Con una migliore pianificazione della spesa. La crisi ma anche una maggiore sensibilità ambientale ha portato sei cittadini su dieci (60%) a diminuire o annullare gli sprechi domestici anche se la situazione resta grave".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright