The news is by your side.

Scuola/Puglia: mano pesante sugli aspiranti prof al concorsone: bocciato finora uno su due

7

Al momento sono stati pubblicati i calendari per gli orali di cinque classi di concorso su 32. Alle classi più numerose (per le scuole d’infanzia, per esempio) toccherà aspettare ancora qualche giorno.

 

 La mannaia più pesante si è abbattuta sui candidati alla classe di concorso filosofia e scienze umane: in 50 si sono presentati allo scritto e soltanto in dieci potranno sostenere il colloquio orale. Non è andata meglio agli storici. Su 95 candidati, 37 sono stati ammessi alla fase successiva. I numeri sono ancora provvisori ma già disegnano una tendenza. Le commissioni del maxi concorsone della scuola bocciano, e in maniera pesante. Un trend comune in tutte le Regioni italiane, con la Puglia che non fa eccezione.

Al momento sono stati pubblicati i calendari per gli orali di cinque classi di concorso su 32, che hanno visto le prove svolgersi nella nostra regione. "Sono stati corretti i compiti di quei settori con meno candidati e con più urgenza di assumere", spiegano dall’Ufficio scolastico regionale. Alle classi più numerose (per le scuole d’infanzia, per esempio, con migliaia di aspiranti insegnanti) toccherà aspettare ancora qualche giorno. Intanto si fanno i primi conti. Oltre a storia, scienze umane e filosofia, sono stati pubblicati i calendari della lingua italiana per stranieri, con 12 ammessi all’orale su 18. Metà i bocciati di informatica: 37 promossi su 75. Infine tecnologie multimediali. Passano alla fase due 29 su 42.

"Se questa è la tendenza, il peggio deve ancora arrivare – temono gli insegnanti – visto che sulle classi più numerose faranno la strage: curioso se poi magari qualcuno dei bocciati sarà chiamato a settembre come supplente da precario". La maxi selezione voluta dal governo Renzi con la ‘Buona scuola’ si è mossa grazie alla macchina organizzativa messa in piedi
dall’Ufficio scolastico regionale: 400 istituti disponibili a ospitare 11mila futuri insegnanti, che si contendono 4mila posti.

Nella classifica dei numeri di chi sta tentando di ottenere una cattedra, la Puglia si attesta tra le regioni più gettonate. Con 11.384 candidati, dal Salento al Gargano si concentra circa il 7 per cento delle domande complessive. I posti disponibili, però, sono 3.860: a conti fatti, uno su tre dovrebbe farcela. Bocciature permettendo.

SILVIA DIPINTO
barirepubblica

 

 

 

———————————————————————————————————————–

Info Pubblicitaria/ Alla Garganica Funerali con servizi personalizzati a partire da 2500euro

Funerali completi compreso spese cimiteriali + manifesti di ringraziamento + manifesti di trigesimo + 15 immaginette a scelta, tutto con la massima professionalità.
Alla Garganica vasta esposizione di cofani funebri

Nella nostra esposizione trovate diversi modelli di cofani funebri in legni pregiati, con rifiniture di eccellente qualità e dotate di numerosi accessori per la personalizzazione secondo le indicazioni del defunto e le preferenze di familiari ed amici. Preventivi gratuiti.

Alla Garganica Marmi in esclusiva anche vera e propria ARTE FUNERARIA.
Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli
Assistenza telefonica h 24: per un preventivo che non ti costa nulla.

0884/ 701740 – 348/3978495

————————————————————————————


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright