The news is by your side.

S. Marco Lamis/ Malumore dei fedeli del convento di San Matteo: “Non trasferite i nostri frati”

9

Il Convento di San Matteo di S. Marco in Lamis – punto di riferimento della comunità non solo sammarchese ma garganica e foggiana sotto il profilo religioso, pastorale e socio-culturale – perderà i frati francescani di una vita, ben voluti e stimati dal primo giorno che misero piede nel santuario che domina la valle di San Marco in Lamis. Dopo 62 anni padre Nicola verrà trasferito a Stignano, dopo 35 anni andrà via anche Padre Gabriele; sono in procinto di trasferirsi i sacerdoti Pietro, Francesco e Bernardino. Unica nota positiva è la permanenza del bibliotecario Padre Mario. Ne arriveranno di nuovi, ma questo non basta, almeno per ora, a lenire il dolore dei fedeli e degli amici, che non si danno pace e per questo hanno comunicato il dispiacere di un “taglio netto e totale” attraverso una lettera inviata agli organi superiori di Roma e al reverendo padre della provincia di Foggia, Alessandro Mastromatteo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright