The news is by your side.

Manifestazioni Peschiciane di fine estate con il botto

24

Dopo il “Premio Trabucco” a Mimì Ottaviano, ricordato anche lo storico Presidente del Parco del Gargano, Matteo Fusilli. Venerdì parte la rassegna Jazz, quest’anno più che ammaliante. E domenica si chiude con “La Festa della speranza”.

 

 Sobria ed emozionante la cerimonia del 1° Premio Trabucco, svoltasi domenica scorsa a Peschici dove, tra gli altri, ha partecipato anche l’assessore regionale all’Ambiente, Mimmo Santorsola. Ricordato il trabucchista Mimì Ottaviano, scomparso lo scorso mese di luglio, cui è stato intitolato il premio. Una vita dedicata al trabucco di Punta San Nicola. Nel corso della serata il Presidente del Parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella ha consegnato un premio alla moglie del compianto Matteo Fusilli che proprio da presidente del Parco avviò il progetto di recupero, tutela e valorizzazione dei giganti di legno. Visibilmente emozionato il sindaco di Peschici, Franco Tavaglione. “Matteo aveva ragione quando auspicava la riconciliazione tra turismo e ambiente. Non è forse vero che uno sviluppo invasivo produce costi ambien­tali superiori ai benefici economici e porta al declino inarrestabile del nostro territo­rio”? E aveva anche ragione, quando sottolineava che nell’era globale e del presunto dissol­vimento delle identità locali, un territorio si valorizza e costruisce il proprio fu­turo proprio grazie alla sua specificità". La manifestazione è stata condotta dal giornalista del Tg 2 Daniele Rotondo. Riconoscimenti anche al presidente di Legambiente Puglia, Francesco Tarantini, sempre attento alle dinamiche ambientali del nostro territorio; Raffaele Vigilante, il coordinatore della Rete No Triv, per il costante impegno profuso contro le trivellazioni nel Mare adriatico, e il colonnello Antonio Basilicata, comandante provinciale dei Carabinieri di Foggia e in procinto di diventare generale. Ma l’estate peschiciana, riserva per questo fine estate ancora dei significativi “botti”. Si apre, infatti venerdì prossimo, 2 settembre, l’VIII edizione della rassegna PeschiciJazz, con l’esibizione della Band Giovani Jazzisti (ore 18), nelle strade del centro. Sabato 3 settembre (ore 21), all’Arenile porto, «Tributo a Nat King Coole» di Adrienne West e Bonaccorso Quartet. Domenica 4 sera, (ore 21, Arenile porto) il concerto di Massimo Ranieri e la sua «Malìa». Il nuovo lavoro del grande artista è un viaggio in chiave jazz nelle canzoni napoletane degli anni Cinquanta e Sessanta. Massimo Ranieri e Mauro Pagani, produttore dell’al­bum, hanno coinvolto nel progetto cinque grandi del jazz: Enrico Rava (tromba e fli­corno), Stefano Di Battista (sax alto e sax soprano), Rita Marcotulli (pianoforte), Stefano Bagnoli (batteria) e Riccardo Fioravanti (con­trabbasso), tutti attesi nella città garganica. Quello che arriverà a Peschici è un «di­scoconcerto», un’avventura nel mondo appas­sionato delle canzoni napoletane, quelle me­lodie cariche di sole, notti stellate e lune maliarde. Poi il 5 settembre la «Festa della Speranza» per ricor­dare nel cuore del Parco Nazionale del Gargano, il Sindaco Pescatore Angelo Vassal­lo assassinato sei anni fa dalla camorra. “Non tutti sono disonesti, venduti, collusi o prime donne – sottolinea il sindaco di Peschici Tavaglione – ma di più di quanti immaginiamo sono onesti e de­dicano la loro vita agli altri. Que­sta festa è dedicata a loro”. Tavaglione non na­sconde la soddisfazione per la scel­ta da parte della Fondazione  Angelo Vassallo di ospitare la giornata commemora­tiva proprio a Peschici. Il programma prevede: alle 10 i saluti alle autorità nella sala consiliare; alle 11 in piazza Pertini il con­vegno «Bellezza, mare, territo­rio», con la partecipazione del pre­sidente della Regione Puglia, Mi­chele Emiliano. Il calendario del Peschici Estate prevede un altro appuntamento da non perdere giovedì 8 settembre: i fe­steggiamenti per Santa Maria di Kàlena, con processione nel pomeriggio presso l’Abbazia benedettina che è uno dei simboli del centro del Promontorio.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright