The news is by your side.

Rally Porta del Gargano, al via con la “New Jolly Motors” il viestano Sante Raduano

45

Tra le strade di casa del 6° Rally Porta del Gargano, la scuderia foggiana New Jolly Motors schiererà ben sette equipaggi. Fra questi, in classe A7 c’è anche il viestano Sante Raduano che torna al volante della Clio Williams Gr.A navigato dal veterano Alberto Porzio. “Dopo il podio di quest’anno al Rally dei Santi, punteremo a ben figurare lottando per la classe A7 e a divertirci come in ogni gara ”.

Occhi puntati su Giuseppe Bergantino e Michela Di Vincenzo, con Peugeot 207 82000, che nella gara si giocheranno il titolo della Coppa italia 2016.

Tra le Super2000 ci sarà anche Massimiliano Santoro navigato dal ciociaro Fabiano Cipriani. Santoro, all’esordio stagionale dichiara: “Ringrazio Pietro Bernaudo per avermi fatto partecipe della loro squadra fatta di appassionati. Il desiderio e concludere la gara con Fabiano in una delle posizioni più adeguate all’auto supportata dai fratelli Ferrara”.

Due gli equipaggi che prenderanno il via nella classe N3, Antonio Bonfitto con la trusinate Carmen Grandi e i fratelli Pasquale e Matteo Stilla, reduci dall’ottima prestazione al Rally Città dei Santi, “lo spirito è sempre quello di conciliare il divertimento con una buona prestazione — affermano i fratelli Stille – anche perché lo sport deve essere supportato da un sano agonismo. Avendo un ‘esperienza ancora limitata, con l’aiuto della scuderia cercheremo di superate tutte le incertezze tecniche”.

Felice del suo esordio per Antonio Bonfitto: “Le prove speciali sono davvero molto belle, in particolare la “panoramica”. L ‘obiettivo principale e arrivare al traguardo, essendo la mia seconda gara in carriera”.

I fratelli Michele e Giovanni Guerra con la piccola Peugeot 106 cercheranno di fare del loro meglio nell’agguerrita classe N2. “Difficile sarà gestire la tensione e l’emozione per la gara di casa — afferma Michele Guerra — l’obiettivo è di ottenere un buon piazzamento”.

Il settimo equipaggio sarà composto dal vicepresidente New Jolly Motors Armando Caruso e dal figlio Antonio, con una moderna Mini Cooper Rl, “il nostro obiettivo è quello di testare questa nuova macchina per poi valutare un programma per la prossima stagione. Essendo la gara di casa cercheremo di dare il massimo e di arrivare sul palco domenica sera”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright