The news is by your side.

Arresti domiciliari per il viestano Carmine Maiorano prese parte alla rapina della gioielleria Baldacci di Riccione

26

Ha ottenuto gli arresti domiciliari Maiorano Carmine, uno dei cinque giovani viestani accusati di aver commesso una cruenta rapina presso la gioielleria Baldacci di Riccione, allorquando quattro giovani di cui due a volto coperto fecero irruzione nella gioielleria picchiando e rapinando per un valore di circa centomila euro, l’anziana titolare. Il Giudice per l’udienza preliminare, ritenendo attenuate le esigenze cautelari, ha accolto l’istanza di scarcerazione del difensore del Maiorano, l’Avvocato Salvatore Vescera. Il processo si terrà con le forme del rito abbreviato il 10 Gennaio dell’anno prossimo davanti al Gup del Tribunale di Rimini.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright