Menu Chiudi

Incendio lido balneare Rodi Garganico e furto bara Piccininno, la solidarietà e la condanna del Consiglio direttivo del Parco.

Il Consiglio direttivo dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, in riunione presso la sede di Monte Sant’Angelo, manifesta la propria solidarietà all’amministrazione comunale di Rodi Garganico e ai proprietari del lido balneare distrutto questa notte da un atto incendiario. La cittadina garganica è purtroppo oggetto da oltre quattro anni di atti delittuosi nel passato mai verificatisi. Vicinanza e solidarietà è stata espressa anche per la famiglia Piccininno e per il Comune di Carpino circa la profanazione ed il furto della bara dell’ultimo dei Cantori di Carpino. La violenza, la volgarità e l’inculturalità di questi atti gravissimi, devono essere condannati senza se e senza ma, perché macchiano l’intera comunità garganica. Alla riunione sono presenti, oltre al Presidente Stefano Pecorella, il vicepresidente Rocco Ruo, i consiglieri Nicola Pinto, Pasquale Coccia, Michele Prencipe, Marco Lion, Massimo Monteleone, Francesco Riga e il Direttore f.f. Carmela Strizzi.