The news is by your side.

«Chiudere tutti i ghetti per evitare altre tragedie». L’appello è di Cgil e Cisl al Prefetto e alla Regione Puglia.

23

Emergenza dopo il sesto rogo in duello di “Rignano” ed il morto che si è scappato in duello dei bulgari. Agglomerati utilizzati dai caporali per il reclutamento della manodopera ma non solo. La Cisl e la Cgil chiede la chiusura di tutti i ghetti della Capitanata per scongiurare il rischio di tragedia dopo il rogo dell’altra notte avve¬nuto nel cosiddetto grande ghetto, quello ubicato tra Rignano Garganico e S. Severo. L’ap¬pello delle organizzazioni sin¬dacali è rivolto al prefetto di Foggia, per quelle che sono le sue competenze, ed ovviamen¬te alla Regione Puglia che da tempo annuncia lo smantella¬mento di questi agglomerati di fortuna, fonte per i capotali ma anche rifugio per immigrati ir¬regolari. Nelle scorse settima¬ne un bulgaro di 20 anni perse la vita nel ghetto tra borgo Tre Santi e Mezzanone.

 

 

———————————————————————————————–

Info pubblicitaria/ Al mattino, pomeriggio o sera è Rock n’Roll Cafe. Ti aspettiamo a Vieste in via Giovanni XXIII,41.

Per divertirti, per star bene, per donarti nuova energia Rock n’Roll Cafe trasmette buone vibrazioni.
Servizio consegna caffè e apertivi nelle vicinanze. Ogni giorno dolci e salati fatti in casa, per coccolarti dalla colazione all’aperitivo. Ti aspettiamo in via Giovanni XXIII,41

Il Rock’n’Roll Cafe non eliminerà i tuoi problemi. Ma ti permetterà di ballarci sopra.

Rock’n’Roll Cafe piacere definitivo !!

——————————————————————————————————————


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright