Menu Chiudi

Eccellenza/ Il 3-1 dell’Atletico contro l’Altamura diventa 3-0 a tavolino per l’Altamura. Il Vieste non aveva tesserato Vittorio Pafundi. Il comunicato del giudice sportivo.

Il Giudice Sportivo; esaminati gli atti ufficiali; rilevato che: la società TEAM ALTAMURA ha ritualmente proposto reclamo in data 10/03/2017, regolarmente notificato alla controparte, avverso il risultato della gara in epigrafe lamentando la posizione irregolare del calciatore PAFUNDI VITTORIO (nato il 07/07/1998) presumibilmente non tesserato alla data dell’incontro, chiedendo l’assegnazione della vittoria a tavolino per 3 a 0 in proprio favore; che da accertamenti effettuati presso l’Ufficio Tesseramento del Comitato Regionale Puglia è stato accertato che il suddetto calciatore non era effettivamente tesserato per la società ATLETICO VIESTE alla data dell’incontro; visto ed applicato l’art. 17 comma 5 del Codice di Giustizia Sportiva; DELIBERA 1) accogliersi il reclamo proposto dalla società TEAM ALTAMURA E comminare alla società ATLETICO VIESTE la sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 – 3 in favore della società TEAM ALTAMURA; 2) non addebitarsi la tassa reclamo, stante l’accoglimento dello stesso.

LA NUOVA CLASSIFICA

A. Cerignola 61
Bitonto 59
Team Altamura 57
Casarano 49
Barletta 40
Atl. Vieste 36
Otranto 35
UC Bisceglie 32
Atl. Mola 30
PI Galatina 30
Avetrana 27
Gallipoli 25
Novoli 25
Vigor Trani 25
Molfetta S. 19
Hellas Taranto 18
Penalità: Gallipoli -2

PROSSIMO TURNO – 27a GIORNATA –
(dom. 19.03.2017 ore 15)

Barletta-Avetrana
Casarano-Bitonto
Atl. Vieste-Molfetta S.
PI Galatina-Otranto
Atl. Mola-Hellas Taranto
A. Cerignola-Team Altamura
Novoli-Uc Bisceglie
Gallipoli-Vigor Trani