The news is by your side.

Elezioni amministrative 2017: i candidati sindaco in Capitanata. 6 i Comuni del Gargano al voto.

153

In Capitanata il prossimo 11 giugno si voterà in 15 comuni, tutti con popolazione al disotto dei 15 mila abitanti. Oggi a mezzogiorno la presentazione delle liste. In queste ore è corsa alla ricerca degli ultimi candidati: in molti centri si ha difficoltà a completare le liste, tuttavia almeno sui nomi dei candidati sindaco i giochi sembrano fatti. Sul Gargano si torna alle urne in ben 6 comuni. Riflettori puntati soprattutto su Monte Sant’Angelo, il cui consiglio comunale nel 2015 fu sciolto per presunte infiltrazioni mafiose. A Monte saranno almeno tre i candidati sindaco che si sfideranno: Pierpaolo D’Arienzo (centrosinistra), l’ex PD, Donato Troiano (centrodestra) e Gino Mazzamurro. Si vota anche a Rodi Garganico dove a contendersi lo scranno più alto saranno l’ex sindaco Carmine D’Anelli a capo di una lista civica con frammenti di centrodestra e centrosinistra, e la geologa Giovanna Amedei, anch’ella con una lista civica bipartisan. Ben tre liste civiche a Rignano Garganico con l’ex sindaco Michele Ciavarella, Peppino Di Michele e il giovane Luigi Di Fiore. Si torna alle urne anche alle Isole Tremiti con il sindaco uscente Antonio Fentini che se la dovrà vedere con il suo vice, Basso Martella. Ben 4 liste a Ischitella: Carlo Guerra (lista civica con PD), l’ex vice sindaco della prima giunta Colecchia, il vice sindaco uscente, Giuseppe D’Errico e Eustachio Caputo di Rifondazione comunista. Un altro ex sindaco tenta la scalata a Carpino: è Mario Trombetta che con una civica di centro si dovrà confrontare con Rocco Di Brina alla guida di una civica con il PD. Dal Gargano ai Monti Dauni. A Celenza Valfortore l’uscente Massimo Venditti di Alternativa Popolare cercherà la riconferma sfidando Luigi Iamele. A Faeto Michele Pavia contro Giuseppe Marella. A Panni l’uscente Pasquale Ciruolo si contenderà la poltrona di primo cittadino con Vito Montecalvo, mentre a Motta Montecorvino, un altro sindaco uscente, Mimmo Iavagnilio, corre per la riconferma. Al voto anche i cittadini di Orsara di Puglia dove si ricandida Tommaso Lecce che sfiderà Leonardo Belluscio e Pierluigi Caraglia, quest’ultimo sostenuto da Pd e Capitanata Civica. A Stornara Rocco Calamita a caccia di riconferma, mentre l’unico candidato del Movimento 5 Stelle lo troviamo a Castelluccio dei Sauri: si tratta di Alessandra Augelli.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright